Dov’è la Reggina?

(17) Si fa fatica a commentare un’altra “non prestazione”, a capire quanto ancora si intenda tirare una corda già fin troppo tesa dopo la sconfitta contro l’Akragas. Eppure, quel fondo che ci

Reggina 1914: “Abbiamo già dato!”

(16) Ci risiamo! Stesso cliché (ci perdoni il Presidente), stesso spettacolo indecoroso, stesso risultato. Così come lo scorso anno a Vibo, quest’anno contro l’Akragas (a Siracusa) contro il fanalino di coda senza società e reduce da 7 sconfitte consecutive ed un’astinenza di vittorie

Reggina-Bisceglie 0-0: la nostra dimensione

(15) Commentare uno 0-0 è semplice da un lato, complicatissimo dall’altro. Semplice perché se non tiri in porta o lo fai col contagocce, irrimediabilmente il risultato non si sbloccherà; complicato perché cerchi di capire cosa sia mancato per portare a casa una vittoria che avrebbe

Lecce-Reggina: illusione e delusione!

(14) Eravamo andati a Lecce mettendo in conto una sconfitta, non foss’altro che per la disparità di valori tra i salentini che tentano per l’ennesimo anno il salto di categoria dopo tante delusioni, ma alla fine del match rimane la rabbia per essere passati dall’illusione alla delusione.

Reggina 1914: con 8 partite d’anticipo…

(13) 17 punti in 12 partite, questo è lo score della Reggina dopo un terzo del campionato. Gli amaranto toccano questa quota con 8 partite di anticipo rispetto alla scorsa stagione quando, proprio dopo il pareggio di Caserta che li portava a quota 10 alla nona giornata,

Reggina 1914-Calcio Catania: un’emozione per pochi

(12) “Come stravolgere il tabellino di un cronista al 95°”: firmato Andrea Bianchimano. Quando tutti eravamo pronti a commentare un buon pareggio della Reggina contro una corazzata costruita per vincere il campionato, la Reggina ha costruito l’unica azione pericolosa di tutta la

Reggina 1914: oltre il punto c’è di più!

(11) Ci si aspettava tanto da questa partita e per diversi motivi. Se lo aspettava, in primis, Maurizi il quale sapeva bene che la sua squadra veniva da tre prestazioni al di sotto degli standard richiesti. E la squadra a Monopoli ha risposto con un primo tempo di altissimo livello

Reggina 1914: “Attenti a quei due”

(10) Vincere è l’essenza del calcio; farlo dopo aver sofferto contro una squadra che può recriminare per le occasioni perse, lo è ancora di più. Reggina–Andria ci ha mostrato una squadra (la Reggina) non brillante ma capace di soffrire senza sfaldarsi restando unita alla ricerca del

Reggina 1914: troppo piccola per il Trapani

(9) Se ad una squadra, costruita col chiaro intento di salvarsi, togli l’intero reparto avanzato titolare ed altri due potenziali titolari e la metti di fronte una delle favorite del campionato, a qualsiasi latitudine il risultato finale sarà scontato. La Reggina con l’emergenza sa di dover

Reggina 1914: schiaffo dai lupi!

(8) Il Cosenza vince il derby e lo fa con merito, senza strafare ma giocando una partita ordinata e grazie alla giocata di uno dei suoi punti di forza, Mendicino. Braglia ha preso le redini della squadra rossoblù da poco tempo per poter attuare in tutto e per tutto il suo credo

Reggina 1914: nel segno della continuità

(7) 4 punti in due trasferte è tanta roba. Così come i 5 risultati utili consecutivi. Badate bene, nessun record giacchè anche lo scorso anno, dopo la sconfitta di Fondi, la Reggina inanellò 5 risultati utili consecutivi (1 vittoria e 4 pareggi) salvo poi perdere a Lecce; così come fece 4

Reggina 1914: io penso positivo!

(6) Se hai un buon, anzi un ottimo portiere capace di toglierti le castagne dal fuoco nei momenti difficili ed un allenatore che sa leggere e cambiare in corsa la partita allora, in questa, categoria puoi fare molto bene. Badate bene, il Fondi ad oggi è poca cosa, e l’ultimo posto in

Reggina 1914: le due facce della (stessa) medaglia

(5) Come passare da un primo tempo scintillante, in cui la vittoria sembrava la logica conseguenza di una supremazia, a tratti imbarazzante, su un Matera che nutre ambizioni di alta classifica, ad una ripresa in cui, all’ultimo atto della gara, la squadra di Auteri ha rischiato

Reggina 1914: Tutto come un anno fa (o quasi)

(4) Strane coincidenze. La Reggina versione 2017/2018 ha lo stesso ruolino di marcia di quella dell’anno precedente dopo tre giornate di campionato: sconfitta alla prima giornata (ieri Fondi

Reggina-Catanzaro: ciao capoluogo!

(3) C’erano tanti motivi d’interesse attorno a questo Reggina–Catanzaro, atto secondo (dopo la gara di Coppa Italia dello scorso 13 agosto). Dopo quella partita, la Reggina aveva perso a

Gerenza

Direttore Responsabile

Maurizio Gangemi

mauriziogangemi@ilreggino.it

mauriziogangemi@gmail.com

+39 349 19 56789

P.E.C.

ilreggino@pec.it

e-mail alla Redazione

redazione@ilreggino.it

in Redazione

Ugo La Camera

ugolacamera@ilreggino.it

+39 392 1000 901

sede Redazione

Via Marra Privata, 21/B – Gallico

89135 Reggio di Calabria

Editore

Associazione Culturale

“Leggende Amaranto”

sede legale

Via Zona Industriale, 92

89121 Reggio di Calabria

partita iva/codice fiscale

02889720807

e-mail all’Editore

leggendeamaranto@ilreggino.it

acleggendeamaranto@gmail.com

Autorizzazione del Tribunale

di Reggio Calabria

n. 8 del 23 ottobre 2009

Il Nostro Supplemento Sportivo

Collegamenti Social

Statistiche

  • 3.804.655
  • 13.878
Copyright © 2019 Il Reggino