Neri al Motorshow2Mari: “Un evento che lancia la nostra terra nell’Olimpo dei motori”. Il vicesindaco di Reggio Calabria sull’emergenza rifiuti avverte: parte il progetto di monitoraggio e controllo ambientale con personale pronto a sanzionare

(232) “Stiamo redigendo un progetto di monitoraggio e controllo ambientale che prevede persone qualificate, abilitate al servizio di monitoraggio e vigilanza, abilitate a fare sanzioni, quindi attività di repressione che è un termine forte ma che va usato”. Così il vicesindaco di Reggio Calabria e neo assessore all’ambiente Armando Neri, ospite al salotto del Motorshow2Mari, ieri sera a Saline Joniche. Neri, da qualche giorno, si è visto affidare la delega all’ambiente, subentrando a Giovanni Muraca. Una poltrona che scotta, ma che non spaventa il neo assessore. “Credo che ciascuno di noi abbia un dovere verso la città che è quello di dare delle risposte ai cittadini.

Ci sono persone arrabbiate di vedere la spazzatura buttata in mezzo alla strada. Io sono uno di questi: penso sia intollerabile la formazione di queste microdiscariche all’interno della nostra città prodotte da persone che buttano decine e decine di chili di spazzatura sulle strade senza alcun tipo di ritegno. La gestione del servizio da parte di Avr è il primo dei problemi. Con la società ci siamo incontrati nei giorni passati ufficialmente. Ma una cosa è certa: non ci può essere la spazzatura per terra”. Il progetto prevede “persone che sono iscritte nei particolari registri della prefettura o della città metropolitana, abilitati a “beccare” chi butta la spazzatura per terra e multarlo in maniera esemplare, persone che faranno turni diurni e notturni nelle aree mercatali, nelle aree sensibili (e conosciute) del territorio su cui è più frequente il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti.

Queste persone presidieranno il territorio in maniera continua e costante e impediranno che si verifichi il fenomeno. La squadra di vigilanza e monitoraggio sarà coadiuvata da polizia ambientale e da polizia municipale, una cinquantina di persone messe a sistema e che dovranno rendere conto a me”. “La città è sporca – ha detto Neri all’Avr – a loro ho chiesto: maggiori controlli, puntualità nel servizio di raccolta porta a porta, non possiamo permetterci di disincentivare il comportamento virtuoso di tanti cittadini che la differenziata la fanno”. E’ positivo Neri: “Ci sono tutte le condizioni per vincere questa battaglia: limitando le microdiscariche dal territorio e garantendo maggiore puntualità nei ritiri”. Buone notizie anche per i pagamenti dei lavoratori Avr, dopo un colloquio con l’amministratore d Nardecchia “Abbiamo individuato un piano di rientro del pregresso e una maggiore puntualità di pagamenti nell’ordinario, cosa che negli ultimi mesi non è stata fatta a causa del famoso pignoramento di Leonia, che abbiamo affrontato e sconfitto”.

Sempre sui temi politici il vicesindaco riporta le ultime notizie per scongiurare il default della città dello Stretto: “Adesso aspettiamo da Roma le risposte che il sindaco ha chiesto al governo e siamo attenti che queste risposte arrivino e siano concrete. Stiamo lavorando soprattutto su questo e anche sul tavolo con la Regione per il debito idrico. Il governo ha dato un tempo che è fine luglio per l’approvazione del bilancio e sfrutteremo questo termine per avere risposte certe”. Ospite del Motorshow2Mari ha precisato “Avete fatto un miracolo. Ci siamo divertiti tutti, le attrattive sono tante. Tanta qualità dal punto di vista motoristico, dell’organizzazione e dell’intrattenimento. Avete creato tutte le condizioni affinché si possa godere appieno di questo evento che lancia la nostra terra nell’Olimpo dei motori, un tema che è stato sempre un po’ appannaggio delle regioni del Nord, in particolare l’Emilia Romagna.

Con passione e caparbietà avete mostrato di volercela fare e avete vinto la scommessa. Come per l’adesione alla rete di Libera, mi è piaciuto tutto ciò che avete fatto, come reggini che amate la vostra terra. Da parte mia – prosegue Neri -è stato un onore poter servire alla causa per le pochissime cose che sono riuscito a fare perchè in pratica avete fatto tutto da soli. Ho ritenuto un dovere esservi al fianco perchè eventi come questo fanno bene alla nostra terra perchè ne fanno parlare fuori, in Italia, in Europa, nel Mediterraneo. Spero vivamente che tutto questo possa essere considerato come un punto di partenza piuttosto che un punto di arrivo. Tra l’altro questo evento attira molti turisti: parliamo sovente di attrattive della nostra terra, di cose che si potrebbero fare, voi avete lasciato a parte le intenzioni e avete fatto qualcosa di concreto e questa è una grande novità”.

A proposito di turismo, le visite al Motorshow sono arrivate, oltre che dal Nord della Calabria, anche dalla vicina Sicilia, dalla Basilicata, dalla Puglia, dalla Campania e un gruppo anche dalla Liguria. Ma la città metropolitana è pronta ad ospitare eventi internazionali? Secondo l’assessore Neri “Assolutamente sì. Perchè offre delle splendide bellezze. La possibilità di avere tanti turisti – chiosa Neri – significa utilizzare questo evento per mostrare tutte le bellezze che fanno da cornice all’area grecanica, non solo dal punto di vita paesaggistico e ambientale.

Grazie a quest’evento l’area di Saline è stata riqualificata e mostra scenari meravigliosi, anche dal punto di vista culturale, gastronomico. Abbiamo la possibilità di fare conoscere le cose che sono sconosciute sulla nostra terra – chiude Neri – questo evento ci consente di essere vetrina in un panorama che va oltre i confini nazionali”.

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  

Gerenza

Direttore Responsabile

Maurizio Gangemi

mauriziogangemi@ilreggino.it

mauriziogangemi@gmail.com

+39 349 19 56789

P.E.C.

ilreggino@pec.it

e-mail alla Redazione

redazione@ilreggino.it

in Redazione

Ugo La Camera

ugolacamera@ilreggino.it

+39 392 1000 901

sede Redazione

Via Marra Privata, 21/B – Gallico

89135 Reggio di Calabria

Editore

Associazione Culturale

“Leggende Amaranto”

sede legale

Via Zona Industriale, 92

89121 Reggio di Calabria

partita iva/codice fiscale

02889720807

e-mail all’Editore

leggendeamaranto@ilreggino.it

acleggendeamaranto@gmail.com

Autorizzazione del Tribunale

di Reggio Calabria

n. 8 del 23 ottobre 2009

Il Nostro Supplemento Sportivo

Collegamenti Social

Statistiche

  • 4.177.343
  • 14.159
Copyright © 2019 Il Reggino