Reggio di Calabria: MNS Circolo Reggio ’70 “A Gallo un grazie extracalcistico”

(342) “Ripartiamo da dove eravamo rimasti… E’ iniziato finalmente il campionato e la Reggina, pur non portando a casa i tre punti, ha già mostrato in parte il suo valore.

Ci sarà da gioire, da soffrire, ci saranno i cori dei tifosi e i padri che porteranno i propri figli per mano con al collo la sciarpa amaranto.

Si ritorna allo stadio, quello stadio che ha visto mille emozioni, dalla Reggina di Mariotto, di Massimo Orlando, la Reggina di Pasino e Dionigi fino agli indeminticabili anni in serie A.

Adesso ripartiamo, ripartiamo con un entusiasmo finalmente ritrovato dopo 4 anni di paure, dubbi e incertezze. Oggi dobbiamo dire grazie al Presidente Luca Gallo ma è anche giusto ringraziare chi per 4 anni ha dovuto lottare per mantenere vivo il sogno amaranto. Credo che un ringraziamento alla famiglia Praticò sia dovuto perché è grazie al loro amore e al loro impegno che Luca Gallo ha deciso di puntare la sua attenzione sulla Reggina mettendo da parte altri interessi verso piazze differenti.

Ripartiamo quindi, con una società solida degna della massima serie per come è stata strutturata e che tante piazze ci invidiano. Adesso Reggio e la Reggina sono tornate ad attirare l’attenzione dei media nazionali ed internazionali e questo grazie al lavoro del Presidente e del suo entourage. Un lavoro svolto tra mille difficoltà e da un iniziale mancanza di attenzione da parte di un’amministrazione comunale che sembra volersi svegliare solo in vista delle urne elettorali. In pochi purtroppo hanno realmente capito cos’ha fatto il Presidente Gallo non solo per la Reggina ma anche per la città. Il suo arrivo a Reggio ha portato nuova linfa all’asfittica economia del territorio, con una voglia imprenditoriale di grande respiro e una iniziativa programmatica da big, da multinazionale davvero. Ossigeno puro per un indotto economico in grave depressione ormai da oltre 7 anni di rinunce (leggi Waterfront) e piagnistei; di scarso coraggio e assenza totale di visione futuristica. La nuova Reggina ha finalmente uno store ufficiale, la nuova bellissima sede, un rinnovato centro sportivo Sant’Agata e perfino una webtv. Gallo sogna ma lavora. Sogna in grande e lavora in grande. Senza contare l’opportunità offerta al territorio stesso, alle piccole e medie imprese fino alle affiliazioni alle società sportive reggine e tanto altro.

Luca Gallo ha ridato all’economia metropolitana una iniezione di fiducia e di speranza in una Reggio agonizzante e tutto questo lo ha fatto da solo, nella totale iniziale indifferenza delle istituzioni e malgrado la loro inefficienza e superficialità.

Adesso, grazie a lei Presidente, il colore amaranto è tornato prepotentemente a riscaldare i cuori dei reggini, adesso è bello sentire i bambini che giocano a pallone in spiaggia e al posto di far finta di essere Cr7 li senti dire “Reginaldo..dribbling secco sull’avversario”, è bello saper di nuovo che, nonostante tutti i problemi che attanagliano la nostra bellissima città, ci si può sempre rifugiare (anche solo per 90′) dietro il colore amaranto quel colore che ogni reggino ha nel cuore, quel colore che quando lo vedi sventolare in alto riesce a farti dimenticare le difficoltà che chi vive in questa bellissima terra purtroppo deve affrontare, quel colore amaranto che, grazie a lei Presidente, tornerà a sventolare dove merita”!

FORZA REGGINA…

Il Presidente, Giovanni Lembo, ed il Dirigente, Daniele Siclari.    

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  

Author: Ufficio Stampa