Serie C, II^ giornata: Reggina-Cavese 5-1. Tabellino e cronaca

Reggina-Cavese: 5-1. Reggina (3-5-2): Guarna 6; Loiacono 6, Bertoncini 6,5, Rossi 6 (Marchi dal 74° sv); Garufo 5 (Rolando dal 74° sv), Bianchi 6, Salandria 6,5, Sounas 8 (Paolucci dall’80° sv), Bresciani 6 (Rubin dal 64° 6,5); Reginaldo 7, Corazza 7 (Bellomo dal 64° 6,5). A disposizione: Lofaro, Farroni, Nemia, Bezzon, Gasparetto. All.: Toscano. Cavese (4-3-3): Bisogno 5; Spaltro 4 (D’Ignazio dal 46° 5), Matino 5, Marzorati 5, Nunziante 5,5; Castagna 5 (Stranges dal 64° 5), Lulli 5,5, Matera 5,5 (Favasuli dal 46° 5,5); Russotto 5, Di Roberto 5,5(Addessi dal 46° 5), El Ouazni 5 (De Rosa dal 64° 5). A disposizione: Kucich, Polito, Marzupio, Rocchi, Galfano, Guadagno, Goh. All.: Moriero Arbitro: Tremolada (Monza). Assistenti: De Pasquale (Barcellona Pozzo di Gotto) e Politi (Lecce). Marcatori: 20° Corazza, 39° Bisogno (aut.), 41° Reginaldo, 42° Di Roberto (rig.), 72° Sounas, 87° Bellomo. Ammoniti: 53° Nunziante, 78° Reginaldo, 84° Rubin. Corner: 2-2. Recupero: 1’ (pt) e 3’ (st). Spettatori: abbonati 4036; paganti 4064 (di cui 143 ospiti); totali 8100. Incasso: quota quota abbonati 30.138,55€; quota paganti 50.066,20; totale 80.204,64€. Cronaca. Primo tempo. Al 20° la Reggina passa in vantaggio con uno schema perfettamente riuscito su palla inattiva. Calcio di punizione sulla trequarti, Bianchi in orizzontale per Salandria, cross sulla sinistra dove svetta Bresciani che di testa mette in mezzo. Corazza, ancora di testa, batte inesorabilmente il portiere ospite. Al 22° la Reggina vicinissima al raddoppio con Sounas che, ricevuto da Corazza, impegna severamente Bisogno in corner. Al 39°, ribadendo il suo predominio (Cavese inesistente), la Reggina raddoppia. Sounas avanza centralmente, il suo tiro è respinto ma sul pallone si avventa Bianchi che calcia in diagonale, la palla sbatte sul palo rimpalla sulla schiena di Bisogno e termina in rete. Al 41° la Reggina triplica: Corazza lancia Reginaldo, diagonale e palla che il portiere riesce soltanto a deviare in rete. Al 42° si vede la Cavese per la prima volta in area. Loiacono è superato da El Ouazni e lo atterra, Tremolada non ha dubbi, è rigore Sul dischetto va Di Roberto che spiazza Guarna. Secondo tempo. Al 54° Cavese in avanti dopo i tre cambi (Moriero è passato al 4-3-2-1): ci prova da fuori area El Ouazni, abbondantemente alto sulla traversa. Al 60° si rivede la Reggina: Reginaldo ruba palla sulla trequarti avversaria, apre sulla destra per Corazza ma l’attaccante amaranto è stoppato da Nunziante. Al 72° la Reggina ipoteca il risultato. Splendida triangolazione sulla sinistra Rubin-Reginaldo (di tacco)-Sounas con il greco che trafigge Bisogno in diagonale. All’87° la Reggina fa cinquina: è Bellomo a trafiggere inesorabilmente Bisogno su perfetto cross di Reginaldo da destra. La partita finisce qui: la Reggina vince e convince, Cavese non pervenuta.

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  

Author: Maurizio Gangemi