venerdì,Ottobre 23 2020

Vertenza Avr, in settimana nuovo incontro in prefettura

Entro fine mese, sempre coi proventi dell’Imu, i pagamenti di altri due stipendi. Rimane ferma la programmazione di uno sciopero per tenere alta l’attenzione sulla vicenda

Vertenza Avr, in settimana nuovo incontro in prefettura

È previsto anche in questa settimana un altro incontro alla prefettura di Reggio Calabria per la vertenza Avr. Venerdì il precedente confronto in prefettura presenti tra gli altri il capo di gabinetto Marco Oteri, i rappresentanti del Comune e dei sindacati. L’appuntamento si è svolto alla presenza dei due commissari nominati dal magistrato Falzea e Barreca, nominati l’8 giugno- come chiarisce Giuseppe Triglia della Fiadel e che, in poco tempo hanno potuto relazionarsi con le organizzazioni sindacali, grazie anche al lavoro della prefettura. Il Comune venerdì ha inviato un milione e mezzo di euro, frutto del proventi dell’Imu, che consentirà all’azienda di pagare uno stipendio.

«In attesa – chiarisce il sindacalista, facendo il punto sulla situazione– che, intorno al 30 giugno arrivino le altre somme relative ai pagamenti dell’Imu che consentiranno all’amministrazione comunale di saldare le due fatture che avevano un complessivo di 4milioni e 400mila euro, di cui 350mila sono stati versati dieci giorni fa, un milione e mezze venerdì e il resto nei prossimi giorni. Per i lavoratori potrebbe essere una boccata d’ossigeno». In questa settimana è programmato un ulteriore incontro, l’obiettivo è istituire un tavolo di confronto fino a che la situazione non tornerà alla normalità.

Rimane ferma la programmazione di uno sciopero per tenere alta l’attenzione sulla vicenda, sciopero che sarebbe il terzo dopo quelli del 26 maggio e del 16 giugno.