martedì,Settembre 29 2020

Roghudi, Zavettieri: «Utilizzo abnorme di acqua potabile. Siamo costretti a ridurne l’erogazione»

Il primo cittadino chiarisce che per verificare l'anomalia della situazione: «Saranno avviati controlli straordinari»

Roghudi, Zavettieri: «Utilizzo abnorme di acqua potabile. Siamo costretti a ridurne l’erogazione»

Dal sindaco Pierpaolo Zavettieri e dall’amministrazione comunale arriva un avviso ai cittadini di Roghudi: «A causa di un utilizzo abnorme di acqua potabile da parte dei cittadini (evidentemente non tutti!) siamo stati costretti a ridurne l’erogazione per consentire un adeguato approvvigionamento.

Pertanto nella giornata odierna si registreranno disagi soprattutto nella parte alta del paese. Pur avendo garantito l’erogazione dell’acqua potabile durante tutta l’estate (cosa non scontata!) ci scusiamo per lo spiacevole inconveniente. Inspiegabilmente a settembre i cittadini stanno consumando il 30% di acqua in più. Per tali ragioni saremo costretti ad avviare controlli straordinari».