giovedì,Ottobre 29 2020

Discarica di Comunia, lunedì al via i lavori per lo smassamento

Il sindaco Verduci ai cittadini: «Abbiamo incaricato un legale per valutare tutte le azioni possibili»

Discarica di Comunia, lunedì al via i lavori per lo smassamento

«Cominceranno lunedì i lavori per lo smassamento e il raffreddamento del compost presente all’interno dell’impianto Ecoservice di località Comunia. Sempre lunedì proseguiranno le analisi per il monitoraggio ambientale e contiamo di terminare la prima fase già la prossima settimana».     

A comunicarlo è il sindaco Giovanni Verduci che presso la sede comunale ha aspettato la conclusione del procedimento avviato dall’ufficio tecnico per l’affidamento dei lavori a seguito della rinuncia da parte dei vigili del fuoco.

«Avremmo voluto – continua il primo cittadino – che l’intervento fosse realizzato dai vigili del fuoco, abbiamo lavorato in questa direzione seguendo le loro indicazioni, predisponendo un piano che tenesse conto di quanto emerso durante i ripetuti sopralluoghi. Questo non è stato possibile, lo abbiamo appreso solo in occasione dell’ultima riunione del tavolo tecnico in Prefettura e, come già comunicato al Prefetto, abbiamo immediatamente percorso una strada diversa e lunedì la ditta incaricata, seguita da un direttore dei lavori, sarà operativa».  

«Ringrazio la Sorical e l’ingegnere Giulio Gangemi– aggiunge Verduci – che renderanno più sicure, veloci e comode le operazioni per l’approvvigionamento dell’acqua necessaria per il raffreddamento del compost che, ricordo, trovandosi all’interno di un impianto privato, oggi in amministrazione giudiziaria, rende il tutto ancora più difficile e complicato. Ringrazio, inoltre, la Regione Calabria ed in particolare l’assessore Sergio De Caprio e la sua struttura che quotidianamente ci dimostrano solidarietà e disponibilità a individuare le soluzioni più opportune, e il Prefetto Massimo Mariani, sempre molto attento e vicino alle istanze della nostra comunità».

«Ai miei concittadini – conclude il sindaco – giustamente preoccupati e innervositi da questa situazione che stanno subendo, assicuro la massima attenzione da parte dell’Amministrazione comunale. Non abbiamo mai abbandonato nessuno e continueremo a impegnarci per difendere la nostra comunità e il nostro territorio e, anche per questo, abbiamo incaricato un legale per valutare tutte le azioni possibili. A quanti ricoprono o hanno ricoperto cariche politiche o ruoli nella pubblica amministrazione, ai professionisti e agli esperti di settore, chiedo un maggiore rispetto per le istituzioni, chiedo di abbassare i toni, di farsi portatori di messaggi chiari, di spendere le parole giuste, di non strumentalizzare, di non creare confusione».