giovedì,Aprile 15 2021

Discarica dei veleni e cittadini esasperati, l’Inviato Speciale a Motta San Giovanni

Michele Macrì è andato sul posto e dopo aver raccolto il grido di disperazione di chi da decenni convive con questo mostro ambientale ha sentito sindaco e assessore regionale De Caprio

Discarica dei veleni e cittadini esasperati, l’Inviato Speciale a Motta San Giovanni

A Motta San Giovanni la discarica di Comunia continua a preoccupare, soprattutto, i cittadini. Dopo i segnali chiari avuti ad agosto, quando dai cumuli di rifiuti si sono sprigionati per mesi fumi tossici, nulla è stato fatto. La distesa di rifiuti fotografata dal portavoce dell’Ancadic Vincenzo Crea, che ha più volte segnalato i rischi alle autorità competenti, oggi si presenta come una distesa verde. Ma sotto la vegetazione spontanea si nasconde una discarica dei veleni.

L’Inviato speciale Michele Macrì è andato sul posto e dopo aver raccolto il grido di disperazione di chi, da un decennio, convive con questo mostro dal nocivo impatto ambientale, ha chiesto a Giovanni Verduci, sindaco di Motta San Giovanni, cosa la politica intende fare per scongiurare il pericolo che questa discarica possa riaprire, invece, di essere bonificata e smantellata definitivamente per tutelare la salute dei cittadini.

top