giovedì,Dicembre 2 2021

Taurianova, gli alunni della “Monteleone – Pascoli” accolgono i nuovi alberi del Viale della Pace

Una manifestazione dal titolo “Gli alberi dei valori” si è svolta ieri mattina nel cortile della scuola. Ad ogni alberello piantato simbolicamente dai bambini, è stato associato un importante valore della vita

Taurianova, gli alunni della “Monteleone – Pascoli” accolgono i nuovi alberi del Viale della Pace

“Gli alberi dei valori” è il titolo della manifestazione organizzata dall’Istituto comprensivo “Monteleone – Pascoli” per “accogliere” i nuovi alberi che l’Amministrazione comunale di Taurianova ha piantato lungo il Viale della Pace, dove appunto sorge l’istituto scolastico. “Chi pianta un albero, pianta una speranza”, il motto della manifestazione fortemente voluta dalla dirigente scolastica Maria Concetta Muscolino. Ad ogni alberello piantato simbolicamente dai bambini, è stato associato un importante valore della vita: solidarietà, giustizia, legalità, rispetto, cultura, arte, amore, uguaglianza, collaborazione, cooperazione, salute, ricerca scientifica e pace.  

Albero e valore associato cresceranno quindi insieme, per un mondo sempre più bello. Alla manifestazione erano presenti il vicesindaco Antonino Caridi, gli assessori e alcuni consiglieri comunali, don Mino Ciano, parroco della chiesa Maria SS delle Grazie, il rappresentante di Legambiente Maria Sorrenti, il presidente del Consiglio d’Istituto Giovanni Taccone, la Proloco e la ditta “Natura”, che ha fatto dono ai bambini e al personale scolastico, dei succhi di frutta. La dirigente ha voluto sottolineare lo scopo della manifestazione, ossia «segnare la speranza per la fine di una pandemia che ha stravolto la nostra vita, una rinascita nel segno della resilienza».

Nei loro interventi, don Mino e l’assessore alla Pubblica istruzione Angela Crea hanno invece, messo in risalto la splendida sinergia tra le istituzioni Comune, Chiesa e Scuola. Al termine della manifestazione, la dirigente scolastica ha fatto volare due colombe bianche come segno di pace e simbolo della voglia di ricominciare. Contemporaneamente, da tutte le finestre dell’istituto, i bambini hanno lanciato in aria tanti palloncini verdi biodegradabili, colorando il cielo di buoni propositi. Anche questo gesto nasconde una simbologia, come ha spiegato la Muscolino: «i palloncini conquistano il cielo e gli alberi ben piantati a terra protendono i loro rami verso il cielo, quasi volessero abbracciare la libertà e lo spazio illimitato. Non possiamo non riconoscere che “gli alberi sono lo sforzo infinito della terra per parlare al cielo in ascolto”».

top