martedì,Febbraio 27 2024

Rifiuti, comune di Villa San Giovanni attiva controlli e campagna informativa

I contenuti dalla relazione del settore "Vigilanza ambientale e zoofila" delle guardie ambientali per il periodo luglio-dicembre 2022

Rifiuti, comune di Villa San Giovanni attiva controlli e campagna informativa

«Tra le azioni messe in campo dall’amministrazione comunale in tema di salvaguardia dell’ambiente, rientra la convenzione con le Guardie per l’Ambiente,  stipulata già nel mese successivo all’insediamento della giunta.

Sono state portate a termine diverse attività finalizzate alla tutela della salubrità del territorio. L’efficacia viene restituita dalla relazione del settore “Vigilanza ambientale e zoofila” delle guardie ambientali per il periodo luglio-dicembre 2022, nonché da un miglioramento del decoro della Città», riferiscono in una nota la sindaca Giusy Caminiti, la giunta e il gruppo consiliare Città in movimento.

L’attività di controllo

«Attraverso sopralluoghi e controlli quotidiani, richiesti dal sindaco, dagli assessori e dai cittadini, coordinati dalla polizia locale, sono state rilevate diverse infrazioni, relative ad abbandono illecito ed erronea differenziazione di rifiuti, alle quali sono susseguite decine di contravvenzioni.

Eseguita anche la bonifica di micro discariche, interventi in materia di salute veterinaria, con il supporto dei servizi veterinari dell’Asp (come il  recupero e la presa in carico di animali feriti e diverse sanzioni per maltrattamento).

Altrettanto importante è stata una vera e propria campagna informativa, predisposta per aiutare i cittadini al corretto conferimento dei rifiuti e al rispetto dell’ambiente», prosegue la nota.

Contrasto all’abbandono di rifiuti


«La stipula dell’accordo è stata consequenziale alla necessità, riscontrata fin da subito, di far fronte a diverse violazioni ambientali. Prime fra tutte l’abbandono di rifiuti e un’erronea raccolta differenziata da parte di privati ed esercizi commerciali», dichiara l’assessore ai servizi esterni e all’ambiente Ruggero Marra.

«Questi temi ci vedono impegnati sia come amministratori che come cittadini, ai quali va tutta la nostra attenzione per una maggiore tutela dell’ambiente che si traduce in un miglioramento della salute collettiva e della vivibilità della nostra città.

Non possiamo permettere che l’azione irresponsabile di pochi influisca negativamente sulla salubrità dei nostri territori, bene verso cui la maggioranza della popolazione è  attenta e coscienziosa», ha spiegato ancora l’assessore Marra.


Nei prossimi mesi verranno progettate ulteriori iniziative per migliorare la raccolta differenziata,  con la riduzione della frazione indifferenziata che incide notevolmente sui costi in discarica che si traducono inevitabilmente in un aumento dei costi della Tari.


«Il nostro invito ai cittadini è quello della collaborazione fattiva  per raggiungere finalmente l’obiettivo di fare divenire Villa San Giovanni città virtuosa in tema di differenziata e tutela ambientale», conclude l’assessore Marra.

Articoli correlati

top