venerdì,Ottobre 30 2020

Abbatte con l’auto il cancello del Granillo e finisce la corsa in campo

L’incidente stradale è accaduto nottetempo. Al volante dell’auto una donna che ha accusato un colpo di sonno mentre era alla guida dell’auto

Abbatte con l’auto il cancello del Granillo e finisce la corsa in campo

Ha abbattuto con l’auto un cancello esterno lato mare dell’entrata dello stadio “Oreste Granillo” per poi arrestare il suo cammino in campo. Si tratta di una donna, un medico che stava smontando dal turno di lavoro e che, nel percorrere la strada che circonda lo stadio, nel tratto in cui si incurva, ha accusato un colpo di sonno ed è andata a finire contro un cancello dello stadio.

Fortunatamente per la donna al volante non ci sono state gravi conseguenze. I lavori di sistemazione devono iniziare immediatamente poiché già nella giornata di mercoledì, nello stadio cittadino, è prevista una partita casalinga della Reggina. L’assessore alla sicurezza urbana e alla polizia municipale, Nino Zimbalatti, insieme all’assessore Giovanni Muraca, assicura che è stata già avvertita la società Castore e comincerà nell’immediato l’opera di manutenzione per ripristinare lo stato dei luoghi e fare in modo che la partita di mercoledì si svolga regolarmente.

L’incidente stradale è accaduto nottetempo. Al volante dell’auto una donna che ha accusato un colpo di sonno mentre era alla guida dell’auto