giovedì,Ottobre 29 2020

Africo, sequestrati videoterminali per gioco on line senza autorizzazione

Scovati dai carabinieri all'interno di una cartoleria adibita anche a centro scommesse. Ora il titolare rischia una sanzione di 12mila euro

Africo, sequestrati videoterminali per gioco on line senza autorizzazione

Nessuna autorizzazione per l’utilizzo di due videoterminali utilizzati per il gioco on line. Succede ad Africo, nella fascia jonica della provincia di Reggio Calabria.

I carabinieri della compagnia di Bianco hanno controllato, insieme a personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, alcuni centri scommesse. In uno di questi, ad Africo, sono stati trovati due videoterminali utilizzati, per il gioco online senza autorizzazione.

Nella giornata di venerdì i carabinieri della compagnia di Bianco hanno effettuato dei controlli per verificare il rispetto delle norme in materia di giochi. I militari si sono focalizzati su Africo Nuovo, e hanno messo sotto la lente di ingrandimento una cartoleria adibita anche a centro scommesse. In particolare, all’interno, i carabinieri hanno trovato due postazioni con altrettanti pc connessi ad internet. Scorrendo la cronologia, i militari hanno scoperto che erano stati utilizzati, senza alcuna autorizzazione, per accedere ad alcuni siti di giochi/scommesse online. Gli apparecchi sono stati sequestrati e affidati al titolare del centro scommesse, il quale, qualora non fornisca giustificazioni plausibili, dovrà pagare una sanzione amministrativa pari a 12 mila euro. 

I controlli dei Carabinieri nello specifico settore continueranno in tutta la provincia, specialmente nella locride con l’obiettivo di contrastare il fenomeno delle scommesse dei minorenni, nonché dell’abuso della pratica dei giochi e delle scommesse, che a volte porta a veri e propri casi di ludopatia.