domenica,Novembre 29 2020

Lodi, deraglia treno alta velocità. Due morti e una trentina di feriti

Il convoglio transitava sulla linea Milano-Bologna ed era diretto a Salerno. Le vittime sono due ferrovieri. La notizia ha scosso anche Reggio e provincia per il folto numero di residenti in zona

Lodi, deraglia treno alta velocità. Due morti e una trentina di feriti

È un giovedì che inizia nel segno della tragedia in Italia, a causa di un incidente sulla linea alta velocità all’altezza di Casal Pusterlengo (in provincia di Lodi): due i morti, entrambi ferrovieri, una trentina i feriti. Un treno è deragliato e alcune vetture si sono ribaltate.

Una trentina di persone sarebbero rimaste ferite non in modo grave. 

Dalle 5.30 la circolazione sospesa sulla linea AV Milano – Bologna. Tutti i treni, in entrambe le direzioni, sono stati instradati sulla linea convenzionale Milano-Piacenza con ritardi fino a 60 minuti. Lo rende noto Rete Ferroviaria Italiana.

Si tratta del treno 9595 partito dalla Stazione Centrale Milano alle 5.10 e diretto a Salerno. L’incidente è avvenuto nei pressi di Ospedaletto Lodigiano intorno alle 5.35, come riportato dall’azienda regionale di emergenza urgenza.

Le cause dell’incidente sono in corso di accertamento. Sul posto i Vigili del Fuoco e i mezzi di soccorso. 

Una notizia, quella giunta nella prima mattinata, che ha preoccupato anche la Calabria e la provincia di Reggio. Sono decine di migliaia, infatti, i reggini ed i calabresi che risiedono nel territorio in cui è avvenuto l’incidente e che, già dalla prima mattinata, stanno postando sui social la notizia del deragliamento del treno.