Coronavirus in Calabria, muore donna ricoverata a Cosenza

Era ricoverata dallo scorso 7 marzo. Nella notte un'altra paziente era deceduta. Vittime in Calabria salite a 14
Era ricoverata dallo scorso 7 marzo. Nella notte un'altra paziente era deceduta. Vittime in Calabria salite a 14

Di Salvatore Bruno – Si registra una seconda vittima da coronavirus nella giornata odierna all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza, questa volta nel reparto di rianimazione. Si tratta di R.M. 67 anni di Corigliano-Rossano. Quello della donna era stato uno dei primi casi. Era ricoverata dal 7 marzo scorso, prima nell’unità di malattie infettive poi, per l’aggravarsi delle sue condizioni, in terapia intensiva.  
Nella notte era morta un’altra donna, proveniente sempre dalla fascia jonica, una 84enne di Francavilla Marittima. Nel complesso in provincia sono adesso otto le persone decedute con Covid-19, quattordici in Calabria.