venerdì,Novembre 27 2020

Atto intimidatorio contro Enzo Infantino: auto in fiamme nella notte

L'attivista: «Ai criminali che sono abituati ad agire nel buio della notte rispondo con spirito sereno: non mi avete fatto niente»

Atto intimidatorio contro Enzo Infantino: auto in fiamme nella notte

In fiamme l’auto di Enzo Infantino, nativo di Palmi e da sempre impegnato da molti anni come volontario in missioni umanitarie all’estero e nella difesa dei diritti umani.

«Mi sono battuto per tutta la vita per il riscatto delle classi subalterne – ha scritto mostrando le immagini del rogo sulla sua pagina Facebook – per i diritti dei popoli oppressi e degli esseri umani che fuggono da contesti di guerra e miseria. Ho difeso la mia terra dal cancro mafioso, dal malaffare e dalle ingiustizie, ed operato per ricordare vittime delle cosche come Rossella Casini. Ai criminali che sono abituati ad agire nel buio della notte rispondo con spirito sereno: non mi avete fatto niente».