mercoledì,Novembre 25 2020

Giuseppe Praticò ha sconfitto il Covid: «La sofferenza mi ha reso migliore»

Doppio tampone negativo per l'imprenditore che racconta: «Ho cambiato idea su tante cose. Nessuno si salva da solo»

Giuseppe Praticò ha sconfitto il Covid: «La sofferenza mi ha reso migliore»

«Guarito! Doppio tampone negativo ed ancora non ci credo dopo oltre un mese trascorso tra ospedale ed isolamento! I postumi della malattia sono molto più pesanti di ciò che mi aspettavo, ma la felicità di poter tornare alla mia vita è superiore a qualsiasi malessere che spero sarà superato nelle prossime settimane». Così l’imprenditore Giuseppe Praticò, ex dirigente della Reggina, racconta la sua vittoria contro il Coronavirus in un post su Facebook.

«Questa esperienza mi ha fatto cambiare idea su tante cose. È sottile il filo che ci attacca alla vita ed ho toccato con mano che basta un attimo a cambiare e stravolgere le nostre convinzioni che un minuto prima ritenevamo impossibili da scalfire. È un’esperienza che mi ha migliorato come uomo e come persona, sono più forte di prima ma ho capito che diventi più forte se hai il sostegno della tua famiglia e dei tuoi amici, “nessuno si salva da solo”. Capisci il valore delle piccole cose, proprio quelle che davi per scontate», rimarca Praticò.

«Vi ringrazio di cuore per l’affetto che mi avete tributato in questo momento difficile della mia vita, con i vostri messaggi e le vostre telefonate mi avete trasmesso un calore pazzesco, aiutandomi a superare le difficoltà ed uscire dall’incubo. Sono felicissimo in questo momento – spiega – ma non riesco a distogliere i miei pensieri da chi sta combattendo contro il maledetto, da chi purtroppo non ce l’ha fatta ed alla sofferenza che attanaglia i loro cari. Ai medici, agli infermieri ed agli operatori sanitari che stanno combattendo questa guerra in trincea, non può che andare l’ennesimo ringraziamento ed il mio sostegno per ciò che stanno facendo . Non abbassiamo la guardia contro il maledetto, vinceremo».