domenica,Gennaio 24 2021

Assembramenti senza mascherina né distanze: sanzionati numerosi giovani a Reggio

Tre denunce per abuso edilizio. Recuperate pure diverse carcasse di autovetture abbandonate in città

Assembramenti senza mascherina né distanze: sanzionati numerosi giovani a Reggio

Nell’ambito di mirata attività la polizia locale di Reggio Calabria ha denunciato tre persone per abuso edilizio e occupazione abusiva di suolo comunale. Il personale del servizio operativo agli ordini della dottoressa Malara ha riscontrato su un solo pubblico a nord della città una serie di manufatti non assentiti da alcun atto autorizzativo procedendo così a notiziare l’a.g. e l’ufficio tecnico competente. Trattasi principalmente di opere accessorie e pertinenziali ad immobili preesistenti.
Sempre nella giornata di ieri nell’ambito del dispositivo anticovid 19 sono stati sorpresi e sanzionati numerosi giovani che creavano assembramenti senza mantenere il distanziamento sociale e senza fare uso della mascherina.
Recuperate inoltre sette veicoli (5 carcasse e 2 e privi di copertura assicurativa) abbandonati su area pubblica. Continuano inoltre senza sosta anche i controlli stradali. Le unità agli ordini dell’istruttore Garofano stanno battendo il territorio comunale da nord a sud al fine anche di alleviare i disagi causati dalla parziale chiusura dell’arteria autostradale a causa dei lavori di rifacimento programmati dall’Anas.