sabato,Marzo 6 2021

Allagamenti Vico Andiloro, assolto l’ex dirigente comunale Marcello Cammera

Il P.M. aveva chiesto la condanna a otto mesi di reclusione sull’assunto che il Cammera fosse dolosamente venuto meno ai doveri del proprio ufficio

Allagamenti Vico Andiloro, assolto l’ex dirigente comunale Marcello Cammera

Assolto perché il fatto non sussiste”, con questa formula, all’udienza del 22 febbraio 2021, la sezione collegiale del Tribunale penale di Reggio Calabria ha mandato assolto l’ex Dirigente comunale per avere, nell’esercizio delle proprie funzioni, omesso di adottare misure urgenti in occasione degli allagamenti del Vico Andiloro di Reggio Calabria, nonché di eseguire lavori per la messa in sicurezza dell’area.

Il P.M. aveva chiesto la condanna a otto mesi di reclusione sull’assunto che il Cammera fosse dolosamente venuto meno ai doveri del proprio ufficio ma la lunga e complessa attività dibattimentale ha dimostrato che nessuna responsabilità può essere addebitata all’ex Dirigente del settore Manutenzioni LL.PP. del Comune di Reggio Calabria che si è attivato con professionalità e tempestività per porre rimedio ai ciclici allagamenti del Vico Andiloro, verificatisi in passato in occasione di eventi atmosferici eccezionali.

Con la sentenza è stata ovviamente respinta la richiesta di risarcimento del danno avanzata dalle parti civili costituitesi in giudizio che avevano richiesto risarcimenti di svariate centinaia di migliaia di euro in ragione dei danni subiti. Il Tribunale ha riservato di depositare la motivazione della sentenza in novanta giorni.

L’avv. Massimo Canale esprime soddisfazione per l’ennesima sentenza assolutoria che restituisce all’arch. Marcello Cammera la reputazione professionale che gli è dovuta.