sabato,Ottobre 16 2021

‘Ndrangheta a Siderno, sette condanne in abbreviato

Oltre 60 anni di carcere per gli imputati del processo "Canadian 'Ndrangheta Connection". Assolto Santo Rumbo

‘Ndrangheta a Siderno, sette condanne in abbreviato

Oltre 60 anni di reclusione sono stati inflitti dal gup di Reggio Calabria a sette imputati nel processo in abbreviato scaturito dall’inchiesta “Canadian ‘Ndrangheta Connection”. La pena maggiore è stata inflitta Vincenzo Muià (16 anni e 8 mesi), quella più lieve a Michelangelo Archinà e Cosimo Futia (4 anni). Assolto perché il fatto non sussiste Santo Rumbo, per il quale la Procura aveva invocato una condanna a 12 anni.

L’inchiesta Canadian Ndrangheta Connection 2, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria e condotta da Squadra mobile e Sco, ha documentato, per la prima volta, che in Canada, dove le cosche di Siderno operano da decine di anni, esiste una struttura territoriale riferibile alla locale di Siderno, governata da un organismo abilitato a riunirsi all’estero e ad assumere decisioni anche con riferimento alle dinamiche criminali esistenti in Calabria. Dopo i 18 fermi eseguiti il 18 luglio scorso, le indagini sono proseguite e si è così giunti all’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare eseguita oggi che ha interessato altri 16 soggetti, non colpiti nella prima operazione. L’attività investigativa della Squadra mobile reggina e dello Sco si è sviluppata nel biennio 2018-2019 ed ha consentito di delineare gli assetti e l’operatività delle ‘ndrine Muià e Figliomeni, collegate alla più potente cosca Commisso, operante a Siderno e in Canada, e di allargare le conoscenze sulla struttura della ‘ndrangheta in ambito sovranazionale. Di seguito l’elenco delle condanne:

Michelangelo Archinà – 4 anni

Domenico Cerisano – 10 anni

Bruno Filippone – 10 anni

Francesco Filippone – 10 anni

Cosimo Futia – 4 anni e 4 mesi

Vincenzo Muià detto “il fontaniere”– 8 anni

Vincenzo Muià cl. ’69 – 16 anni e 8 mesi

Santo Rumbo – assolto

Articoli correlati

top