mercoledì,Giugno 16 2021

Bova Marina, accusato di falso ideologico: assolto il messo comunale

A seguito di consulenza grafologica presentata dai legali dell’imputato i giudici reggini hanno accolto in pieno le tesi difensive scagionando l’uomo dalle accuse mosse nei suoi confronti

Bova Marina, accusato di falso ideologico: assolto il messo comunale

Il tribunale di Reggio Calabria ha assolto M. P., queste le sue iniziali, messo comunale del municipio di Bova Marina, dal reato di falso ideologico. L’uomo, difeso dagli avvocati Giovanni Andrea Condemi e Antonietta Maria Altomonte, secondo l’accusa aveva notificato diversi anni fa ad un commerciante del mercato settimanale un atto relativo ad un procedimento di riscossione crediti per il mancato pagamento dell’imposta di suolo pubblico. Lo stesso commerciante aveva disconosciuto la firma, pur recante il suo nome, procedendo a denunciare il messo.

A seguito di consulenza grafologica presentata dai legali dell’imputato i giudici reggini hanno accolto in pieno le tesi difensive scagionando l’uomo dalle accuse mosse nei suoi confronti.

top