venerdì,Ottobre 22 2021

Reggio piange Manuel Laganà, il giovane morto nell’incidente di Pellaro

Il giovane di 22 anni giovedì prossimo si sarebbe laureato. Lascia mamma Rossella, papà Francesco e il fratellino Daniele

Reggio piange Manuel Laganà, il giovane morto nell’incidente di Pellaro

La città di Reggio piange Manuel Laganà, 22 anni, deceduto stanotte nell’ennesimo incidente accaduto sulla Statale 106, all’altezza di Pellaro.

Ed è l’Organizzazione di Volontariato Basta Vittime Sulla Strada Statale 106, in una nota ricorda Manuel: «aveva tanti sogni e belle speranze che, in pochi attimi, sono svaniti via per sempre nell’ennesimo incidente mortale sul famigerato asfalto della strada Statale 106.

Un ragazzo giovane che tra pochi giorni, esattamente il prossimo giovedì, si sarebbe laureato e che aveva tanti sogni nel cuore che in un attimo sono svaniti via per sempre.

Lascia la mamma Rossella, il papà Francesco ed il piccolo fratellino Daniele. Oggi la Calabria intera perde, per l’ennesima volta, uno dei suoi giovani figli migliori.

Questo è l’ennesimo fallimento per ognuno di noi e per questa cosiddetta “società civile” incapace di assumere scelte che possano risolvere problemi che provocano morte e dolore da decenni».

L’Organizzazione di Volontariato Basta Vittime Sulla Strada Statale 106 rivolge «un pensiero alla famiglia adesso pensa nel dolore più profondo e drammatico, ai parenti ed agli amici tutti. Un abbraccio ideale a tutti gli amici della comunità amica di Reggio che adesso soffrono per la scomparsa di questo ragazzo! Poi un invito a tutti gli iscritti al gruppo ed alla nostra pagina: una preghiera (laica, cattolica, e di qualsiasi religione), affinché tutti riescano ad avere la forza necessaria per superare questo difficile momento. Basta un minuto del nostro tempo che di sicuro non sarà sprecato».

top