domenica,Aprile 21 2024

Reggio, 12 migranti approdati in nottata e altri attesi nel pomeriggio

Altre due persone di nazionalità turca, identificate come gli scafisti, sono state subito affidate alle forze dell'ordine. Alle 14:30 sarà scortato fino al Porto un altro gruppo

Reggio, 12 migranti approdati in nottata e altri attesi nel pomeriggio

Nella nottata, unità navali della guardia di finanza hanno fermato, a circa 3/4 miglia al largo di Capo Spartivento, sulla costa ionica di Reggio Calabria, una imbarcazione a vela, con 14 persone a bordo. Di queste 12 sono di nazionalità irachena e 2 sono turchi. Questi ultimi, identificati come gli scafisti, sono stati subito affidati alle forze dell’ordine.

L’approdo al porto di Reggio Calabria è avvenuto stanotte, intorno alle 2:30, e dopo meno di un’ora, con le macchine della Protezione Civile, le stesse persone sono state trasferite all’impianto sportivo Giulio Campagna, noto come Palloncino, dove hanno riposato e adesso attendono le visite sanitarie del dottore Enzo Romeo dell’Usmaf (ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera). Si tratta di una coppia e di altri dieci giovani, giunti tutti in buone condizioni. Non vi sono bambini. Unitamente al presidio delle forze dell’ordine, presenti anche Protezione civile e Guardie Faunistiche ambientali.

A seguito di queste, intorno alle 9:30 saranno condotte in Questura per l’identificazione. Lo stadio Granillo, dove generalmente in questi casi hanno luogo le attività della polizia, nel pomeriggio di oggi dovrà ospitare la partita Reggina-Palermo, e dunque non potrà essere disponibile per questa attività. Ancora una volta, occupato un impianto sportivo, in assenza di una struttura comunale per la prima accoglienza dei migranti.

Intanto un altro veliero è stato intercettato, sempre al largo di Capo Spartivento, dalla guardia di finanza. Un’altra imbarcazione in ottime condizioni, un veliero con sole 14 persone a bordo. Di queste 12 sono sempre di nazionalità irachena e 2 turca. Questi ultimi identificati, anche in questa occasione, come gli scafisti. Arriveranno al porto di Reggio Calabria intorno alle 14:30. Tratti comuni di un flusso di migrazione caratterizzato evidentemente dall’esigenza di lasciare il paese di origine seppure non in una condizione di povertà.

Articoli correlati

top