sabato,Febbraio 4 2023

Roccella Jonica, due sbarchi in un giorno: soccorse 144 persone

Una motovedetta della Guardia di finanza li ha soccorsi su imbarcazione partita dalla Turchia: a bordo afgani e siriani. Un gruppo di profughi trasferito ad Ardore

Roccella Jonica, due sbarchi in un giorno: soccorse 144 persone

Non si fermano gli sbarchi di migranti lungo la costa ionica calabrese e in particolare al porto di Roccella. Nella tarda mattinata di oggi, infatti, a conclusione di un’operazione di soccorso in mare compiuta dalla Guardia di Finanza, nello scalo marittimo reggino sono sbarcati 55 migranti di nazionalità afgana e siriana.

Tra i profughi una quindicina di donne e diversi minori alcuni dei quali non accompagnati. Da mercoledì scorso a ieri, sempre a Roccella Ionica, si erano già verificati altri tre sbarchi.

I migranti sbarcati oggi si trovavano a diverse miglia di distanza dalla costa calabrese a bordo di una vecchia imbarcazione alla deriva, partita circa sei giorni fa dalla Turchia. Dopo l’arrivo a Roccella, sono stati temporaneamente sistemati in una tensostruttura gestita dai volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile.

Nella tarda serata la Guardia Costiera ha portato in salvo altri 89 migranti, di nazionalità irachena, afgana e siriana. Nel gruppo si contano anche 16 donne e una bambina di cinque mesi. A causa del limite della capienza raggiunto dalla tensostruttura nell’area portuale roccellese, i profughi sono stati momentaneamente trasferiti ad Ardore e ospitati in un edicificio messo a disposizione del Comune.

Con gli sbarchi di oggi è salito a 78 il numero di approdi ne 2022 nel solo territorio della Locride per un totale di circa 10mila profughi. Ben 67 si sono verificati a Roccella Ionica.

Articoli correlati

top