venerdì,Febbraio 3 2023

Reggio, profanata la tomba dell’eroe di guerra Antonino Panella

Lapide divelta e loculo profanato a Condera. Il tenente reggino della Brigata Messina, medaglia d'oro al valor militare, morì a 21 anni. La stele è stata ricomposta

Reggio, profanata la tomba dell’eroe di guerra Antonino Panella

Nella mattinata di oggi la Polizia Locale è intervenuta al cimitero di Condera dove, presumibilmente nottetempo, ignoti hanno profanata la tomba del Tenente Antonino Panella, medaglia d’oro al valor militare. 

Gli agenti arrivati sul posto hanno trovato la lapide divelta e il loculo contenenti resti mortali profanato. Tenente della Brigata “Messina” ed eroe della prima guerra mondiale, Panella, morto a soli 21 anni, fu decorato il 23 marzo 1919 con la medaglia d’oro al valore militare alla memoria. Le sue spoglie erano state custodite nel cimitero di Condera, sua città natale, che per ricordarlo gli ha intitolato una via del centro storico e uno dei due istituti tecnici industriali.

Dopo un primissimo sopralluogo, è stato immediatamente avvisato il sostituto procuratore di turno che ha assunto la direzione delle indagini.

A seguito di un’accurata ispezione – assicura la Polizia locale -, svolta anche con l’ausilio di personale del servizio cimiteri, la stele è stata ricomposta ed è stata rimessa a posto la lapide.

Articoli correlati

top