domenica,Aprile 21 2024

‘Ndrangheta, si pente Rosario Barbaro legato al potente clan di Platì

Un doppio filo con i fratelli Domenico e Antonio Papalia, storici referenti al Nord per le cosche calabresi

‘Ndrangheta, si pente Rosario Barbaro legato al potente clan di Platì

Sono emersi solo pochi stralci delle prime dichiarazioni, ma le cosche di ‘ndrangheta presenti in Lombardia iniziano a tremare. Rosario Barbaro, nuovo collaboratore di giustizia gestito dalla Dda di Milano, è direttamente legato a uno delle cosche calabresi più importanti nel panorama criminale, quella dei Barbaro-Papalia di Platì.

La notizia della sua collaborazione è stata data da Il Fatto quotidiano che pubblica le prime dichiarazioni del collaboratore rilasciate all’antimafia milanese nel verbale del giugno 2021. Rosario Barbaro è nato a Platì 50 anni fa, ma avrebbe trascorso quasi tutta la sua vita tra Buccinasco e Motta Visconti, comuni a sud del capoluogo lombardo. Continua a leggere su LaCnews24.it

Articoli correlati

top