venerdì,Maggio 24 2024

Chiesa in lutto, è morto monsignor Benigno Papa

Fu vescovo della diocesi di Oppido Mamertina-Palmi, dal 1981 al 1990. I funerali si svolgeranno domani, alle 16, a Martina Franca

Chiesa in lutto, è morto monsignor Benigno Papa

È morto questa mattina, a 87 anni, monsignor Benigno Luigi Papa, vescovo della diocesi di Oppido Mamertina-Palmi, dal 1981 al 1990. Monsignor Papa si è spento nella Casa San Paolo in Lanzo di Martina Franca, dove si era ritirato a seguito della rinuncia alla guida pastorale della diocesi di Taranto per raggiunti limiti di età.

I funerali

I funerali si svolgeranno domani, alle 16, nella Concattedrale Gran Madre di Dio.
Nominato vescovo di Oppido Mamertina-Palmi il 14 novembre 1981 ricevendo la consacrazione episcopale il 27 dicembre di quello stesso anno, fu trasferito l’11 maggio 1990 a Taranto dove fece il suo ingresso il 9 giugno.

La storia

Come ricorda il parroco don Letterio Festa, monsignor Papa rivoluzionò la diocesi di Oppido-Palmi, portando avanti «un’opera pastorale dinamica e duratura imperniata su due direttrici principali: la formazione culturale e spirituale dei sacerdoti e la valorizzazione costante e corresponsabile dei laici». Riaprì e restaurò il Seminario vescovile; istituì gli Organi collegiali diocesani previsti dalle riforme conciliari: il Consiglio presbiterale e il Consiglio per gli affari economici; riordinò e diede nuova vitalità agli Uffici della Curia vescovile, all’archivio storico e alla Biblioteca diocesana e nel 1982 fondò l’Istituto di scienze religiose approvandone lo statuto nel 1984.
Il 15 giugno 1986, con un importante decreto, aggregò alla Parrocchia principale di alcuni comuni della diocesi le altre chiese parrocchiali, che ormai registravano un numero esiguo di fedeli.

Consacrò poi la nuova chiesa parrocchiale di San Francesco di Paola a Gioia Tauro e, il 20 giugno 1988, elevò a Concattedrale la chiesa Matrice di Palmi. Nel 1982 approvò le Costituzioni e il Direttorio della Pia Unione dei Missionari dell’Evangelizzazione; nel 1985 eresse l’Istituto Diocesano per il sostentamento del Clero e, conseguentemente, decretò l’estinzione della Mensa Vescovile e di 93 enti ecclesiastici e prebende ormai desueti.

Compì anche una visita pastorale e stese una Relatio ad Limina; indirizzò ai fedeli cinque lettere pastorali; scrisse numerosi e importanti messaggi; nel 1985 infine, celebrò le notevoli Settimane bibliche e l’importante convegno “Riconciliazione cristiana e comunità degli uomini della Piana”.

top