giovedì,Febbraio 29 2024

Reggio, i ragazzi del Liceo Campanella incontrano il Procuratore Lombardo

Due ore di confronto su temi di stretta attualità riguardanti i fenomeni criminali, le forme di contrasto ad essi

Reggio, i ragazzi del Liceo Campanella incontrano il Procuratore Lombardo

Contrasto alla criminalità organizzata, incidenza del fenomeno, prospettive e ruolo della scuola. Di questo ma anche di tanto altro si è discusso al Liceo Classico Tommaso Campanella di Reggio Calabria nel corso di un incontro promosso nell’ambito della settimana dello studente, che ha visto protagonista il Procuratore aggiunto di Reggio Calabria Giuseppe Lombardo.

I circa due ore di dialogo e confronto, il Dott. Lombardo ha discusso con i ragazzi su temi di stretta attualità riguardanti i fenomeni criminali, le forme di contrasto ad essi, ma soprattutto le prospettive di rilancio dei territori che partono da un rinnovato spirito civile.

Soddisfazione a margine dell’incontro è stata espressa a margine dell’incontro da Carmen Lucisano, dirigente del Liceo Campanella: «Voglio rivolgere un ringraziamento particolare al Procuratore Lombardo –  dice la Lucisano – per avere messo a disposizione dei nostri ragazzi la sua grande esperienza di uomo dello Stato al servizio dei nostri territori. Parlare di criminalità in maniera non anacronistica sta diventando sempre più difficile, e parlarne ai ragazzi cercando di tracciare una via maestra su cui farli camminare, non è mai compito agevole. L’occasione della presenza del Dott. Lombardo nella nostra scuola, riveste per noi e per i nostri giovani una grande importanza, certo sotto il profilo pratico, ma assume soprattutto valore simbolico rispetto a quello che deve essere il ruolo delle Istituzioni a 360 gradi».     

Articoli correlati

top