domenica,Giugno 16 2024

In arrivo 500 migranti sulla nave Diciotti: sbarcheranno a Reggio e a Messina

La guardia costiera impegnata da giorni in operazioni di soccorso in mare

In arrivo 500 migranti sulla nave Diciotti: sbarcheranno a Reggio e a Messina

È impegnata da qualche giorno, a 120 miglia dalla costa, in operazioni Sar (Search and Rescue) di soccorso in mare di migranti con altre due unità, la nave Diciotti della guardia costiera.

Con 500 migranti a bordo si sta in queste ore dirigendo verso l’area dello Stretto. Atteso per domattina uno sbarco a Messina e a seguire uno a Reggio Calabria, dove saranno accolti in trecento. In questo momento, tale è lo scenario.

La prefettura di Reggio Calabria ha già attivato la macchina dell’accoglienza. Si tratta di uno sbarco dopo soccorso in mare, dunque, al netto di cambiamenti, i migranti dovranno essere sottoposti a visite mediche e foto identificazione.

Con le forze dell’ordine e la protezione civile San Giorgio, saranno come di consueto impegnati la croce rossa, Usmaf, assistenti sociali e mediatori e operatori delle ong. Pronto anche il coordinamento diocesano sbarchi e gli altri volontari.

Il porto di Reggio Calabria non è attrezzato. Dunque tutte le attività della prima accoglienza – visite mediche e fotoidentificazione della questura – saranno espletate presso la palestra della scuola media Boccioni di Gallico, periferia Sud di Reggio Calabria. Al momento ancora ci sono due migranti dello sbarco dello scorso 25 maggio che saranno trasferiti domani.
Si prevede la partenza di un primo gruppo dei migranti in arrivo già domani, dopo le visite e l’identificazione.

L’associazione Protezione Civile San Giorgio di Reggio Calabria già dalle scorse occasioni ha predisposto comunque 170 brandine all’interno della palestra. Considerando anche i posti dentro i moduli abitativi, allestiti nello spazio esterno,la capienza è di circa 350 posti.

Articoli correlati

top