domenica,Giugno 16 2024

Rinascita Scott, Gratteri: «In pochi credevano in questo processo»

Il procuratore della Dda di Catanzaro: «C'è stata una sorta di tifo perchè non si celebrasse»

Rinascita Scott, Gratteri: «In pochi credevano in questo processo»

«In pochi avevano creduto in questo processo, per la mole degli imputati, per il collegio dalla giovane età. C’è stata una sorta di tifo perché questo processo non si celebrasse, ma si è svolto con serenità e se ci sono stati momenti di tensione è normale, è il sale del processo».

A dirlo è stato il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri iniziando a parlare a conclusione della requisitoria condotta per circa 3 settimane dai pm della Dda di Catanzaro Annamaria Frustaci, Antonio De Bernardo e Andrea Mancuso. Il procuratore ha quindi iniziato la lettura dei capi di imputazione con le richieste per i 343 imputati.

Articoli correlati

top