martedì,Febbraio 27 2024

Omicidio Tripodi, sospesi gli accertamenti dei Ris: chiesto l’incidente probatorio

Il brigadiere dei Carabinieri fu assassinato a San Luca nel febbraio del 1985

Omicidio Tripodi, sospesi gli accertamenti dei Ris: chiesto l’incidente probatorio

Sono stati sospesi gli accertamenti da parte dei Ris di Messina e della Dda di Reggio sul caso dell’omicidio del brigadiere dei Carabinieri Carmine Tripodi, assassinato a San Luca nel febbraio del 1985. Da parte di uno degli avvocati dei quattro soggetti coinvolti è arrivata infatti la richiesta di incidente probatorio. Per poter proseguire le indagini si dovrà dunque attendere l’esito della richiesta.

Al centro delle indagini, coordinata dai pm della procura distrettuale antimafia reggina Alessandro Moffa e Diego Capece Minutolo, alcuni accertamenti tecnici irripetibili dai Ris di Messina su indumenti, sassi e toppe di asfalto, rinvenuti sulla scena del delitto e recanti tracce ematiche riferibili ad uno degli aggressori del militare.

top