martedì,Aprile 16 2024

Gotha, Alberto Sarra: per i giudici un gregario della squadra di Paolo Romeo

Secondo il Tribunale, un mediano della politica tra riservati e servizi segreti. Il suo ruolo e la personalità nella terza puntata del podcast dedicato al processo agli invisibili

Gotha, Alberto Sarra: per i giudici un gregario della squadra di Paolo Romeo

Alberto Sarra, da sempre in trincea, spesso in posizioni scomode e complesse e quasi mai celebrato nonostante i tantissimi risultati ottenuti. Una delle ragioni di tutto ciò viene spiegata nel capitolo delle motivazioni della sentenza Gotha con cui l’ex sottosegretario alla Regione Calabria è stato condannato a 13 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa. Per la Dda, invece, Sarra sarebbe stato un componente dei riservati della ‘Ndrangheta. Di sicuro c’è che, nell’impostazione del Tribunale, Sarra è stato sempre un gregario della squadra di Paolo Romeo.

Quando si parla di Alberto Sarra e della sua corposa carriera politica non si può non pensare subito ad uno dei brani più celebri di Luciano Ligabue: “Una vita da mediano”

Continua a leggere su LaCNeww24.it.

Articoli correlati

top