lunedì,Aprile 15 2024

Palmi, l’autovelox bruciato su “Pomeriggio 5”. Ranuccio: «Avrei voluto parlare del fatto che qui senza sanità si muore»

Il sindaco solleva la polemica sulla sua pagina Facebook: «Quando le TV nazionali si interesseranno dei 17 anni di ritardo sulla costruzione dell'ospedale della Piana?»

Palmi, l’autovelox bruciato su “Pomeriggio 5”. Ranuccio: «Avrei voluto parlare del fatto che qui senza sanità si muore»

Ieri pomeriggio, la notizia dell’autovelox dato alla fiamme la notte tra domenica e lunedì a Palmi, è stata approfondita nel corso della trasmissione di Canale 5 “Pomeriggio 5”, condotta da Myrta Merlino. Il giornalista Vito Paglia, in collegamento dalla città della Costa viola, ha intervistato il sindaco Giuseppe Ranuccio, il quale, una volta conclusa la trasmissione, ha affidato le sue riflessioni in merito – non prive di un pizzico di polemica e di una buona dose di provocazione – alla sua pagina Facebook.

«Le gesta di un delinquente hanno acceso i riflettori, tra l’altro rischiando di fomentare beceri comportamenti emulativi – ha scritto in un post il primo cittadino -. Allora io mi domando: quand’è che le tv nazionali verranno a chiedere conto dei ritardi di 17 anni sulla costruzione dell’Ospedale della Piana? Preferirei di gran lunga avere qualche minuto per raccontare a milioni di italiani che qui di mancanza di sanità si muore, che siamo stanchi di cronoprogrammi che saltano puntualmente, che i giorni e i mesi passano nel silenzio della politica regionale e nazionale, in attesa magari dell’ennesima variante al progetto o di un altro carotaggio».

top