martedì,Aprile 23 2024

Reggio, Università Dante Alighieri: i consiglieri Scarfone e De Medici da reintegrare

Il Tar ha annullato il verbale del Cda che che conteneva la presa d'atto della decadenza

Reggio, Università Dante Alighieri: i consiglieri Scarfone e De Medici da reintegrare

Il tribunale amministrativo Regionale per la Calabria, sezione Staccata di Reggio Calabria ha accolto il ricorso presentato dai componenti del Consiglio di Amministrazione dell’università Dante Alighieri di Reggio Calabria, Beniamino Scarfone e Ruggero De Medici.

Il verbale di seduta con la presa d’atto della decadenza, per via di tre immotivate assenze consecutive alle riunioni. Il verbale è stato annullato e l’Università è stata condannata al reintegro dei due consiglieri ricorrenti nell’organo di governo dell’ateneo.

Articoli correlati

top