lunedì,Aprile 15 2024

Reggio, morte Rosetta Neto: la comunità islamica si stringe alla famiglia Falcomatà

Il presidente del Centro culturale islamico Hassan El Mazi ricorda: «Quando arrivai a Reggio, oltre 30 anni fa, c'era Italo sindaco. Sia con lui che con il figlio Giuseppe c'è stato sempre un bel dialogo. Li abbiamo avuti vicini»

Reggio, morte Rosetta Neto: la comunità islamica si stringe alla famiglia Falcomatà

«La comunità islamica di Reggio Calabria si stringe al dolore del sindaco della Città metropolitana, Giuseppe Falcomatà, per la dipartita della mamma Rosetta. Li abbiamo sempre sentiti vicini e adesso vorremmo poter ricambiare». È quanto dichiara il presidente del Centro culturale islamico Hassan El Mazi.

«Quando arrivai a Reggio oltre 30 anni fa, c’era Italo sindaco. Si instaurò subito un dialogo importante e significativo che abbiamo mantenuto anche con il figlio Giuseppe. Ci sentiamo dunque particolarmente vicini alla famiglia in questo momento di perdita e desideriamo manifestare la nostra partecipazione al loro dolore», prosegue Hassan El Mazi.

«Siamo arrivati all’ultima e più difficile settimana del nostro Ramadan. Il mese del digiuno terminerà il prossimo 10 aprile con una donazione a chi ha più bisogno e una preghiera serale più partecipata che celebreremo all’aperto. Sarà un momento importante in cui ritrovarci per una nuova e corale preghiera per la pace e per la fine di tutte le guerre», ha concluso il presidente del Centro culturale islamico Hassan El Mazi.

Articoli correlati

top