martedì,Luglio 23 2024

Reggio, processo “case popolari”: prosciolto Roberto Franco

Il Gup reggino, accogliendo le tesi difensive dell’Avvocato Giuseppe Musolino del Foro di Reggio Calabria e dell’Avvocato Luca Cianferoni del Foro di Roma ha pronunciato sentenza di non luogo a procedere

Reggio, processo “case popolari”: prosciolto Roberto Franco

All’esito dell’udienza di oggi 6 giugno, il Tribunale di Reggio Calabria, Giudice per l’Udienza Preliminare, in persona del Dott. Quaranta, ha prosciolto Roberto Franco, coinvolto nell’operazione convenzionalmente denominata “Case Popolari”.

Il signor Franco, di Reggio Calabria, era accusato di associazione a delinquere di stampo mafioso, con ruolo di capo promotore ed organizzatore, nonché per un episodio di corruzione con l’aggravante dell’agevolazione mafiosa.

Il Gup reggino, accogliendo le tesi difensive dell’Avvocato Giuseppe Musolino del Foro di Reggio Calabria e dell’Avvocato Luca Cianferoni del Foro di Roma (con la fattiva collaborazione dell’Avvocato Antonio Papalia del Foro di Palmi), ha pronunciato sentenza di non luogo a procedere per non aver commesso il fatto in relazione all’ipotesi associativa e perché il fatto non sussiste con riferimento all’episodio corruttivo aggravato.

Articoli correlati

top