Falcomatà riceve Livoti. «Associazioni fondamentali»

L’associazione “Le Muse” consegna alla Città metropolitana il gagliardetto e il distintivo d’argento, commemorativi del ventennale dell’associazione
L’associazione “Le Muse” consegna alla Città metropolitana il gagliardetto e il distintivo d’argento, commemorativi del ventennale dell’associazione
Da sinistra Falcomatà e Livoti

Domenica la celebrazione del ventennale di attività dell’associazione “Le Muse – Laboratorio delle Arti e delle Lettere” nella sala d’Arte della storica sede dell’associazione reggina. Un evento che ha visto animati tutti gli spazi del sodalizio in un susseguirsi di momenti istituzionali con il saluto ufficiale del questore Maurizio Vallone.
Stamane l’associazione culturale “Le Muse” è stata ricevuta a Palazzo Alvaro dal sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà. Nella delegazione c’erano ilpresidente Giuseppe Livoti, accompagnato dalla segretaria Rosaria Livoti, dai delegati Francesco Logoteta e Clara Condello, alla presenza di due dei quattro premi Muse 2020, Ivan Drogo Inglese e Marinetta Saglio, ha voluto incontrare il Sindaco e l’Assessore comunale alla cultura, Irene Calabrò, per consegnare loro il gagliardetto e il distintivo d’argento, commemorativi del ventennale dell’associazione.

L’assessore Calabrò ha definito la storica associazione reggina come «punto fermo di riferimento culturale per la nostra città», compiacendosi per il percorso comune intrapreso e augurandosi di proseguire assieme l’opera di promozione culturale, fianco a fianco, in fattiva sinergia tra istituzioni e associazioni.
Il primo cittadino ha sottolineato, nell’occasione «Il ruolo della cultura è fondamentale e deve essere alla portata di tutti, ci consente di riappropriarci della nostra storia, del nostro senso di identità ed appartenenza, e ci consente di riscattarci dal messaggio negativo che spesso passa attraverso i media, e di dare vita ad una nuova storia, riscoprendo il valore di quello che rappresentano i nostri territori e la nostra città. Per riuscire a realizzare tutto questo è fondamentale l’apporto delle associazioni, in questo caso le Muse, sodalizio storico e punto di riferimento culturale importante per Reggio Calabria. Esistere, resistere, crescere e migliorare; se si è fatto questo in 20 anni significa che c’è passione, coinvolgimento, e che l’associazione non nasce da sentimento emotivo del momento ma che alla base c’è una piena consapevolezza dei valori che la stessa porta avanti».