venerdì,Novembre 27 2020

Docenti di Valle do Teyo di Lisbona ospitati dall’istituto Boccioni

Tour informativo/formativo e visite guidate per gli ospiti della cooperazione transnazionale tra i diversi tipi di scuole superiori di secondo grado

Docenti di Valle do Teyo di Lisbona ospitati dall’istituto Boccioni

Da oggi e fino a venerdì, l’istituto d’istruzione superiore Boccioni Fermi di Reggio Calabria accoglierà Francisco dos Santos Ramos , Rafael Alexandre de Oliveira Antunes, Ana Margarida Saturnino Cunha, Isabel Maria Leira, Luis Manuel Goncalves, docenti e personale amministrativo provenienti dalla scuola professionale Valle do Teyo di Lisbona, per il progetto EPVT-Erasmus 2018-2020. Il dirigente scolastico del Boccioni Fermi, Anna Maria Cama consapevole dell’importanza della cooperazione transnazionale tra i diversi tipi di scuole superiori di secondo grado, assieme allo staff di Direzione e alle diverse Funzioni Strumentali, ha organizzato un tour informativo/formativo agli ospiti di riguardo, che ha come finalità un interscambio positivo di esperienze in ambito di istituti professionali e una ricaduta di crescita qualitativa da utilizzare per implementare mission e vision dello stesso istituto Boccioni Fermi.

Il programma per i 5 giorni prevede, oltre che interventi dei docenti, con relazioni specifiche e di ampia argomentazione per il confronto tra Portogallo e Italia, anche visite guidate ai laboratori dell’istituto dei diversi indirizzi presenti nelle due sedi (commerciale-agrario- manutenzione e assistenza tecnica- odontotecnico-ottico-sociosanitario). Nel laboratorio musicale della sede Boccioni pronta un’esibizione di tradizioni popolari. Verrà presentato il corso serale del settore agrario e del settore socio-sanitario. Giovedì 7 novembre, alle 10 avrà luogo un incontro con le istituzioni (università, comune, città metropolitana, camera di commercio, Confindustria, garante per l’infanzia e l’adolescenza della città metropolitana). si proporranno, anche attraverso la partecipazione dei partners dell’istituto, l’esperienza dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento e, soprattutto, la best practice di apprendistato con l’intervento della dott.ssa Iero di Anpal. ogni attività prevede la traduzione simultanea da parte della prof.ssa Antonella Suraci.