sabato,Dicembre 5 2020

Buona la prima per il corso “Calabria dietro le quinte”

Il nuovo corso di “regia teatrale e cinematografica” ideato e promosso dall’associazione culturale arte e spettacolo con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria e del Consiglio Regionale della Calabria

Buona la prima per il corso “Calabria dietro le quinte”

Si punta ad una formazione che affronta le diverse drammaturgie partendo da un’analisi dei vari stili e dall’esercizio di allestimento scenico, per arrivare ad un confronto con i linguaggi teatrali e cinematografici attraverso lo studio delle metodologie di creazione registica e di direzione degli attori.

Buona la prima per il nuovo corso di “regia teatrale e cinematografica” ideato e promosso dall’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” nell’ambito del progetto “New Theatre training” sostenuto dal bando “Funder35 – l’impresa culturale che cresce”, con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria e del Consiglio Regionale della Calabria. Ad aprire le lezioni di un corso innovativo che si rivolge a coloro che sono interessati allo studio e alla pratica della regia attraverso il linguaggio teatrale e cinematografico, l’attore fiorentino Alessio Di Clemente che, in una due giorni intensa,  si è confrontato con i corsisti reggini pronti ad espletare la propria preparazione professionale e il talento con responsabilità e competenza, nell’ambito della regia teatrale e cinematografica. Storia, struttura, teoria del personaggio, problemi della messa in scena, analisi del testo, sono solo alcuni degli argomenti trattati dal maestro Di Clemente entusiasta della partecipazione e dell’interesse dei corsisti. 

 “Sono ragazzi pieni di vita, non vengono qui per i lustrini e le illusioni che qualcuno vede nel cinema – afferma il noto attore ed interprete di numerose fiction di successo – Stigmatizziamo l’aspetto negativo di questo lavoro perché gli attori e le attrici fanno una vita dura, molto impegnativa, di grande sacrifici e fatica. Dopo tanti anni di carriera in televisione, teatro e un po’ di cinema, ho capito che amo fare questo: confrontarmi e continuare il mio cammino insieme ai ragazzi. Da circa 7 anni, ho preso la strada dell’insegnamento che è la mia vera passione. All’Accademia “Vancini” di Ferrara, la scuola più importante dal punto di vista della formazione, l’unica Accademia che c’è tra il centro e il nord Italia, creiamo tanto di quel valore umano che serve a questo mondo. Quello che vediamo negli occhi dei ragazzi, ci ripaga di ogni sacrificio”.

Sacrifici che l’associazione “Calabria dietro le quinte” conosce bene e alla quale il “guru” della formazione dice: “Continuate a lottare per i vostri sogni e per quello che vi anima. E’ molto bello quando incontro le persone che non sono più ragazzini e sono pieni di passione, entusiasmo, scrivono, fanno teatro e si occupano di cinema perché noi, come diceva Picasso, siamo dei bambini: quando perdiamo il senso del gioco siamo morti, destinati a marcire” – conclude Di Clemente.

Pronti adesso per il prossimo appuntamento il 10 e l’11 Gennaio con le lezioni del regista e attore Pier Maria Cecchini; il 14 e 15 Febbraio, invece, sarà la volta del regista, drammaturgo e attore Augusto Zucchi; il 21 e 22 Marzo concluderà il regista e attore teatrale Diego Ruiz. 

E’ ancora possibile partecipare al corso o ai singoli moduli di “regia teatrale e cinematografica” inviando una e-mail a [email protected]o consultando la pagina facebook associazione calabria dietro le quinte  o il sito www.festivalfaccedabronzi.it