venerdì,Novembre 27 2020

Tutto pronto a Lazzaro per la festa di Santa Barbara

In occasione della ricorrenza della Patrona dei Minatori, della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco, a Motta San Giovanni sarà celebrata la Santa Messa officiata dal Parroco Don Mimmo Rodà. Ecco il programma

Tutto pronto a Lazzaro per la festa di Santa Barbara

In occasione della ricorrenza della festività di Santa Barbara, Patrona dei Minatori, della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco, il giorno 4 dicembre 2019 alle ore 16.00, nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Lazzaro in Motta San Giovanni sarà celebrata la Santa Messa officiata dal Parroco Don Mimmo Rodà.

Entrando all’interno della Chiesa a tre navate di Santa Maria delle Grazie – di recente sottoposta a lavori di restauro iniziati per volontà di Don Mimmo CARTELLA e portati a termine da Don Mimmo RODA’ -sulla navata sinistra è collocata una statua rappresentativa di Santa Barbara, acquisita dai minatori del posto negli anni ’50. Santa Barbara è la protettrice dei minatori, che da queste parti erano un tempo numerosi. La necessità di lavoro aveva portato molti uomini a lavorare nelle gallerie e nelle miniere della Sicilia, del Nord Italia ed all’estero; alcuni di loro perirono sul lavoro, spesse volte per carenti misure di sicurezza. Oggi quei minatori vengono ricordati dai loro congiunti e da tutta la comunità il 4 dicembre. Durante il percorso della rituale e tanto attesa Processione, la statua di Santa Barbara, protettrice dei minatori, viene accompagnata dalla banda musicale per le vie principali del paese e lungo il percorso si assiste a spari di mortaretti e da ultimo a giochi d’artificio. Una giornata di Festa quella di Santa Barbara per ricordare chi ha lavorato nel rischioso mondo delle miniere e delle gallerie e dedicata alle madri, alle mogli vedove ed ai figli e nipoti dei minatori rimasti vittime di incidenti sul lavoro o deceduti a causa della silicosi, malattia professionale contratta da chi ha lavorato in miniera o in galleria.
                                                                                                                                                     Santa Barbara, martire cristiana, è la protettrice di coloro che nelle loro attività lavorative utilizzano esplosivi o possono venirne a contatto, in particolare dei minatori e dei Vigili del Fuoco, nonché della Marina Militare, degli artificieri, degli artiglieri, dei genieri, e di molti altri mestieri.

Le celebrazioni in onore di Santa Barbara avranno inizio martedì 3 Dicembre nella Parrocchia “S. Maria delle Grazie” di Lazzaro alle are 21 con la Veglia di preghiera in preparazione alla festa.

Ed ecco il PROGRAMMA della giornata di Mercoledì 4 Dicembre 2019:

● ore 8,00   –  Lodi mattutine 

● ore 16,00   –  S. Messa 

● 0re 17.00 –  Processione per le Vie del paese –  

● Piazza dei Caduti: commemorazione dei Caduti sul Lavoro – 

● Piazza delle Medaglie d’Oro: Spettacolo di fuochi d’artificio – 

● A seguire “Salsicciàta in Piazza”.-

Previsto altresì  l’allestimento di numerosi stand e, per rispetto alla consuetudine, immancabili la frutta secca e le “’nzuddhi” di Seminara.