Premio letterario “Falcomatà”, domani la presentazione

In giuria docenti, scrittori e addetti ai lavori che giudicheranno le opere dei tre finalisti nella serata di sabato al cineteatro metropolitano
In giuria docenti, scrittori e addetti ai lavori che giudicheranno le opere dei tre finalisti nella serata di sabato al cineteatro metropolitano

Giovedì 5 dicembre, alle ore 10, presso la saletta del Dopolavoro Ferroviario di via Caprera 2, si terrà la conferenza stampa di presentazione della cerimonia conclusiva della settima edizione del concorso letterario nazionale “Italo Falcomatà”, che si svolgerà sabato 7 dicembre, alle ore 18, al Cineteatro Metropolitano. Ad animare l’incontro con i giornalisti saranno il consigliere nazionale del Dopolavoro Ferroviario Nino Malara, la presidente della fondazione “Italo Falcomatà” Rosetta Neto e il presidente de “L’Amaca” Antonio Calabrò. I tre, in rappresentanza delle realtà associative che hanno contribuito al premio, spiegheranno il successo avuto in termini di partecipanti e qualità degli scritti, anche dopo il passaggio dalla poesia al racconto o romanzo breve. E lanceranno la cerimonia nella quale si deciderà chi sarà il vincitore fra Isidoro Malvarosa con “Mare calmo localmente morto”, Guido Musco con “Quella sera al luna park” e Roberto Modafferi con “Bolle” secondo il giudizio della giuria composta da docenti, scrittori ed altri addetti ai lavori, e ci saranno gli interventi critici della responsabile della commissione giudicatrice Graziella Saffioti e le letture ad opera dei caratteristi de “L’Amaca”, il tutto condotto da Rosanna Palumbo e Nino Cervettini. La serata, che vedrà la partecipazione di esponenti del mondo delle cultura, avrà un successivo momento di convivialità.