martedì,Luglio 27 2021

Il suono della zampogna nasce in provincia di Reggio Calabria

Un documentario straordinario di Saverio Caracciolo per LaC storie racconta l'antica arte della costruzione di questo particolare strumento musicale

Il suono della zampogna nasce in provincia di Reggio Calabria

“La capra che suona” è il racconto che parte da un animale, la capra appunto, estremamente intelligente e che, insieme alle pecore, è stato uno dei primi ad essere stato addomesticato dall’uomo. Il documentario del videoreporter Saverio Caracciolo è stato realizzato per “LaC storie”. Dalla capra nasce uno strumento dalla connotazione antica e natalizia come la zampogna. Succede a Piminoro, e Salvatore Gerace, insieme a Nazzaremo Murdica, hanno creato un laboratorio artigianale dove costruiscono diversi strumenti musicali. Tra questi anche la pipita e la zampogna. E raccontano come avviene il lungo processo.

Un procedimento quello di creazione delle zampogne, in cui la ricetta antica, si incastra con il lavoro sapiente delle mani dell’artigiano. «Intanto – spiega nel video Gerace – si elimina con l’acqua il sale che era servito per mantenere l’otre estratto dalla capra». In questo contesto si innesta una devozione particolare «Viene venerata la divina Pastora, protettrice dei pastori, culto sentito e radicato nel territorio». Il passo successivo è quello «della cucitura della pancia, da dove è stato sfilato l’otre – chiarisce l’artigiano e poi afferma – capisco che possa essere triste vedere un animale morto, ma io trovo molto più triste la società del consumo. Qui almeno c’è una continuità». Dopo la cucitura l‘otre viene gonfiata per verificarne la tenuta».

È possibile vedere in streaming la puntata integrale con una straordinaria testimonianza di un antico mestiere ancora oggi in voga.

Articoli correlati

top