martedì,Novembre 24 2020

Locri, è iniziato oggi “Network for a new Europe”

Il progetto transnazionale proseguirà fino all'11 gennaio. È stato approvato nell'ambito di "Europa per i cittadini 2014-2020"

Locri, è iniziato oggi “Network for a new Europe”

Primo giorno di lavori per delegati e osservatori del progetto transnazionale “Network for a new Europe”, in programma a Locri dall’8 all’11 gennaio. Il progetto è stato approvato nell’ambito del programma “Europa per i cittadini 2014-2020”. Questa mattina nell’aula magna del liceo scientifico di Locri incontro con la stampa e presentazione delle delegazioni di Romania, Ungheria e Lettonia. Le città protagoniste di questo evento sono infatti Locri, comune capofila, per l’Italia, Lupeni (Romania), Pest (Ungheria) e Dagda (Lettonia).

Lo scopo di questa importante esperienza, che si concluderà nell’ottobre del 2021, è quello di creare una partnership, guidata dalle istituzioni locali, e riesca tramite la conoscenza dell’Europa a contrastare l’euroscetticismo incalzante. Nelle giornate di studio e dibattito locresi saranno analizzate le attese ed i problemi dei singoli contesti nazionali ed intavolerà una cooperazione, per comprendere i motivi della crescente distanza dei cittadini rispetto all’Unione Europea. Nella conferenza stampa di oggi i rappresentanti di Net4Eu hanno illustrato il progetto e spiegato la storia dei territori da cui provengono. Un bel momento di confronto e collaborazione vera, nel rispetto delle identità e nella giusta ambizione di un sempre maggiore dialogo tra gli stati europei.