Teatro Siracusa, per gli spettacoli interpellate associazioni culturali

Caffetteria, fast food e book sharing dentro la struttura. Lavori ultimati in un mese circa
Caffetteria, fast food e book sharing dentro la struttura. Lavori ultimati in un mese circa

Teatro Siracusa, per gli spettacoli interpellate le associazioni culturali. I lavori sono iniziati lunedì e dovrebbero essere ultimati in un mese. Sono cominciati lunedì 13 gennaio, come vi avevamo raccontato, i lavori di sistemazione del teatro “Siracusa”. L’obiettivo è quello di restituirlo alla città in maniera che gli stessi cittadini possano essere, come un tempo, fruitori in prima persona, da un lato; dall’altro si restituisce una struttura dai costi elevatissimi, molto difficili da mantenere per i proprietari. Il tutto col benestare della Soprintendenza ai beni architettonici, naturalmente. Oggi possiamo darvi qualche dettaglio in più su quello che verrà realizzato all’interno del nuovo café chantant.


Da una parte nascerà un fast food (quello di una nota marca, per intenderci), dall’altra ci sarà una caffetteria e, nel nome della cultura, un book sharing molto fornito: ossia la possibilità di condividere, tra sconosciuti, le emozioni che hanno regalato alcuni libri. Ne sono già stati acquistati un migliaio, la scelta dunque sarà molto ricca.


L’ultima parte, la più importante, è quella riservata al palcoscenico. Essendo l’imprenditore non reggino ha interpellato associazioni culturali del territorio ed ha trovato, per converso, sostegno da chi, a Reggio, teatro ed arte li conosce bene. Le risposte sono già arrivate. I lavori da fare non sono sostanziosi, tutto sommato però ci sarà da attendere circa un mese per la presentazione ufficiale alla città. A chi già storce il naso facciamo presente che, essendo come detto una costosa struttura privata, la scelta era lasciar morire la proprietà nell’oblio oppure cercare di riprendere in mano la strau salvaguardando la funzione per la quale era nata (un teatro) coniugata con altre attività che ne possano sostenere i costi.