giovedì,Ottobre 29 2020

“Mediterranean Guitar Ensemble”, dal barocco alla musica contemporanea

"Dalla chitarra solista all’ensemble" è il titolo del concerto alla libreria Laruffa

“Mediterranean Guitar Ensemble”, dal barocco alla musica contemporanea

Pomeriggio in musica con “Mediterranean Guitar Ensemble”. Il suono della chitarra classica hanno allietato gli spettatori della libreria Laruffa editore, lo scorso mercoledì.

Ad esibirsi i giovani del “Mediterranean Guitar Ensemble”: Massimiliano Verduci, Simone Latella, eleonora Panetta, Eleonora Core, Santo Diano, Carmela Gaudino, Leonardo Palermo, Benedetta Romeo e Andrea Abbate. Un evento della libreria Laruffa realizzato in collaborazione con l’associazione culturale “Ars musica”

Un repertorio ampio per il concerto intitolato “Dalla chitarra solista all’ensemble”, con musiche che da J.S. Bach, S.l. Weiss, sono arrivate alle sonorità mediterranee M. Pujol, F.Carulli, A. Barrios, E. Granados e A. Piazzola.

Il progetto “Mediterranean Guitar Ensemble” è nato circa un anno fa tra le mura del conservatorio reggino “Francesco Cilea”, per poi abbracciare altre realtà.

Il repertorio della serata è stato scelto per  far intraprendere agli ascoltatori una «sorta di viaggio attraverso i secoli della musica, partendo dal barocco fino ad arrivare alla musica contemporanea» spiega il gruppo. E, in conclusione, con uno sguardo rivolto al futuro «I nostri progetti sono quelli di crescere come musicisti e come gruppo, portare la chitarra classica fuori dalle mura del conservatorio ed elevarla al livello che ad essa spetta».