lunedì,Novembre 30 2020

“Generazioni connesse”, il progetto per la giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo

All'itc "Laureana Galatro Feroleto" un lavoro coordinato dal Miur, in partenariato col Ministero dell’Interno-Polizia Postale e il
Garante per l’infanzia e l’adolescenza

“Generazioni connesse”, il progetto per la giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo

Venerdì 7 febbraio si è svolta la Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo. I ragazzi delle classi quinte dell’istituto Comprensivo “Laureana Galatro Feroleto” hanno svolto delle attività promosse da “Generazioni connesse”.

Il progetto generazioni connesse – Safe Internet Center Italy, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma “Connecting Europe Facility” (CEF), è un programma attraverso il quale la Commissione promuove strategie finalizzate a rendere Internet un luogo più sicuro per gli utenti più giovani, promuovendone un uso positivo e consapevole. 

Il progetto è coordinato dal Miur, in partenariato col Ministero dell’Interno-Polizia Postale e delle Comunicazioni, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, Università degli Studi di Firenze, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Skuola.net, Cooperativa E.D.I. e Movimento Difesa del Cittadino, Agenzia Dire con lo scopo di dare continuità all’esperienza sviluppata negli anni, migliorando e rafforzando il ruolo del Safer Internet Centre Italiano, quale punto di riferimento a livello nazionale per quanto riguarda le tematiche relative alla sicurezza in rete e al rapporto tra giovani e nuovi media. 

L’evento si è concluso con la condivisione di un braccialetto con un nodo azzurro come simbolo della giornata contro il bullismo e il cyberbullismo.