giovedì,Novembre 26 2020

L’Unuci ricorda il 4 novembre con un convegno in videoconfernza

Il presidente Pavone: «Una ricorrenza significativa per l’ Italia, poichè ebbe fine con l’armistizio di Villa Giusti la Prima Guerra Mondiale»

L’Unuci ricorda il 4 novembre con un convegno in videoconfernza

L’ U.N.U.C.I. – Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’ Italia Sezione di Reggio Calabria insieme al Coordinamento delle Associazioni Combattentistiche e d’ Arma e Similari della Città di Reggio Calabria ha organizzato, in videoconferenza,  il convegno “Il 4 Novembre pietra miliare della Storia d’ Italia” per giorno 4 novembre 2020 alle ore 17.00. Il lavori saranno introdotti e moderati dal primo capitano Nicola Pavone presidente della Sezione reggina e del Coordinamento. Lo annuncia Nicola Pavone, presidente Unuci e Coordinamento.

Relazioneranno il cap. com. C.R.I. Marcello Giovanni Novello, cultore di Storia della Croce Rossa, sul tema “4 Novembre – Il ruolo chiave della Croce Rossa nella Grande Guerra”; il generale Pasquale Martinello, già comandante del Comando Militare Esercito Calabria,  su “Il 4 novembre per l’ Esercito italiano” ed infine  l’on.le prof. Fortunato Aloi su “4 Novembre – Dal Risorgimento all’Unità d’ Italia”. A conclusione della giornata ci saranno gli interventi dei Presidenti delle Associazioni combattentistiche e dei partecipanti.

Il 4 novembre del 1918, ricorrenza particolarmente significativa per l’ Italia, ebbe fine con l’ armistizio di Villa Giusti la Prima Guerra Mondiale che consentì agli italiani di concludere il percorso di unificazione nazionale iniziata col Risorgimento e di rientrare a Trento e Trieste.