martedì,Luglio 27 2021

Gioia Tauro, al Festival d’Estate ospite Mimmo Lucano

L'ex sindaco di Riace racconterà la sua esperienza di accoglienza ai migranti. Appuntamento martedì 20 luglio

Gioia Tauro, al Festival d’Estate ospite Mimmo Lucano

Con il titolo Festival d’Estate- Gli appuntamenti del martedì, l’Associazione Culturale Gioia 3.0 ha organizzato una serie di incontri finalizzati a valorizzare le particolarità del nostro territorio, in un’ottica ampia e diversificata che abbraccia arti figurative, musica, prodotti del territorio, cultura e società. Un programma pieno di suggestioni che, al prossimo appuntamento previsto per martedì 20 luglio, si arricchisce della presenza di due ospiti d’eccezione.  Con il contributo di Mimmo Lucano, simbolo di una nuova cultura delle migrazioni e di Patrizia Giancotti, antropologa, si parlerà di accoglienza, tra archetipi magno-greci e falsi miti contemporanei.

Un excursus avvincente sul filo delle potenti immagini fotografiche della Giancotti, che porta dalla “Filoxenìa”, l’amore per chi viene da fuori (titolo del suo libro fotografico sull’area grecanica), alla odierna Calabria dei migranti, così come viene raccontata nel libro “Fuorilegge”, dallo stesso Mimmo Lucano, protagonista dell’esperienza di Riace. Un incontro per immaginare un futuro di convivenza tra i popoli, nel quale il valore antico dell’accoglienza possa aiutarci a superare le difficoltà, indicando la rotta.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti, nel rispetto delle normative anti Covid.

top