sabato,Luglio 31 2021

Molochio, concorso letterario Acume: premiati gli istituti scolastici

Il premio speciale dedicato alla memoria del maresciallo Angelo Cosmano, è stato consegnato
all’Istituto comprensivo molochiese

Molochio, concorso letterario Acume: premiati gli istituti scolastici

Si è svolta nella sala convegni del convento santuario dedicato alla Madonna di Lourdes di Molochio, la premiazione di una delle quattro sezioni della prima edizione del “Premio letterario Acume città di Molochio”, ossia quella riservata alle scuole.

Il concorso, ideato e organizzato dall’associazione Acume, patrocinato dal comune di Molochio e sostenuto da numerose aziende del territorio, prevedeva oltre alla sezione scuole, anche poesia, musica e pittura. La sessione di premiazione riservata alle scuole, si è svolta alla presenza del presidente di giuria Annamaria Deodato e del giurato Maurizio Managò, delle istituzioni cittadine e delle rappresentanze dell’associazionismo locale.

La premiazione è stata condotta dal presidente dell’associazione Acume Giuseppe Mezzatesta e dagli associati Giuseppe Ambesi, Vito Caruso, Rita e Margherita Morabito. Al primo posto, con l’elaborato “Per non dimenticare”, si è piazzato l’istituto scolastico di Melicuccà, al secondo quello di Santa Cristina d’Aspromonte e al terzo a quello di Messignadi, frazione di Oppido Mamertina. Ad allietare l’evento, il suono del flauto di Maria Rosa Bovalina. Il premio speciale, intitolato alla memoria del maresciallo Angelo Cosmano, eroe della prima guerra mondiale, è stato invece assegnato all’Istituto comprensivo di Molochio.

Soddisfatto per la buona riuscita del concorso è il presidente dell’associazione Acume Mezzatesta, dal momento che questa prima edizione ha registrato un’ampia partecipazione, tanto che sono stati oltre 200 i componimenti divisi per sezione, che vi hanno partecipato da ogni parte d’Italia e non solo. Le altre sessioni di premiazione si svolgeranno nei prossimi giorni e data l’emergenza Covid, in differenti parti d’Italia.

Orgoglio è stato espresso anche dal sindaco Marco Caruso, il quale a margine della manifestazione ha affermato che «il Premio ha rappresentato e rappresenterà per Molochio un motivo di vanto e una possibilità di confronto intellettuale per la nostra comunità, che ha la precisa volontà di aprirsi al mondo per crescere e contribuire allo sviluppo intellettuale collettivo e generale. Un plauso enorme va fatto all’associazione Acume – ha continuato – e ai suoi associati, che si sono messi in gioco donando le loro professionalità alla comunità e raggiungendo questo bellissimo risultato».

top