venerdì,Ottobre 22 2021

Museo di Reggio, vasai per un giorno con l’iniziativa “Creando si impara”

Dopo la pausa per la pandemia il MarRc partecipa a Famu 2021, la Giornata Nazionale delle famiglie al Museo

Museo di Reggio, vasai per un giorno con l’iniziativa “Creando si impara”

Anche quest’anno, dopo la pausa imposta dall’emergenza sanitaria nel corso del 2020, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria partecipa a FAMU 2021 – la Giornata Nazionale delle famiglie al Museo.

Domenica 10 ottobre 2021, per bambini e ragazzi di età compresa tra i 4 e i 14 anni, verranno proposti laboratori didattici gratuiti che permetteranno loro di scoprire le tantissime storie della Calabria antica raccontate dai magnifici reperti esposti al MArRC. Sarà un’occasione straordinaria per trascorrere in spensieratezza una giornata festiva in famiglia.

Gli appuntamenti sono fissati alle 10.30 e alle 11.30 con l’iniziativa “Creando si impara”: insieme alla dottoressa Palma Buda sarà possibile conoscere le principali forme di vasi antichi e le tecniche di fabbricazione. I piccoli ospiti diventeranno “vasai” per un giorno, creando le forme preferite, in un’avventura che inizia nella preistoria, fino alla tarda età imperiale.

«L’adesione del nostro Museo a FAMU 2021, dopo la pausa dello scorso anno imposta dall’emergenza sanitaria – dichiara Maurizio Cannatà, funzionario responsabile dei servizi educativi del MArRC – costituisce un grande segnale di ripartenza. Il nuovo anno scolastico è iniziato all’insegna di un rinnovato desiderio di crescita culturale, che trova proprio nell’incontro tra Scuola e Museo uno dei suoi punti di forza. Sono già decine i gruppi scolastici accolti dai nostri servizi educativi e l’obiettivo è quello di avvicinare sempre di più bambini e ragazzi, insieme alle loro famiglie, alla conoscenza della storia della Calabria antica e il suo straordinario messaggio culturale e identitario».

I laboratori saranno svolti nei locali della sala conferenze del MArRC, nel rispetto della normativa di contenimento della pandemia, fino a un max di 15 partecipanti. Le prenotazioni potranno essere effettuate all’indirizzo mail [email protected] entro le ore 12:00 di sabato 9 ottobre. Sarà data priorità ai visitatori con disabilità fisica, cognitiva e sensoriale.

«Ringrazio il funzionario archeologo Cannatà, che con la collaborazione della dottoressa Buda ha pensato a una iniziativa che, sono certo, otterrà grande successo – commenta il Direttore Malacrino. È con enorme piacere che aderiamo alla FAMU 2021, dopo i mesi difficili dovuti all’emergenza sanitaria da Coronavirus. Le famiglie reggine non perderanno questa straordinaria occasione di conoscere il Museo e trascorrere una piacevole giornata alla scoperta delle meraviglie della Calabria antica. Durante tutta la giornata di domenica 10 ottobre – conclude – a tutte le famiglie con bambini sarà distribuito gratuitamente il fumetto ‘Teoria degli opposti’ di Vincenzo Filosa, realizzato nell’ambito del progetto ‘Fumetti nei Musei’ e ambientato proprio nel nostro Museo.

Domenica 10 ottobre il MArRC sarà aperto, come di consueto fino alle 20.00, con ultimo ingresso alle 19.30. Per accedere alle sale è richiesto il greenpass.

In Piazza Orsi sarà possibile ammirare la mostra “Salvati dall’oblio. Tesori di Archeologia recuperati dal Nucleo TPC Carabinieri di Cosenza”.

top