martedì,Novembre 30 2021

Arte e realtà aumentata, gli effetti speciali di #Cancelletto – Face Festival

Mostra collettiva sperimentale, curata da Paolo Genoese. L’evento espositivo rientra tra quelli programmati nell’ambito del “Laboratorio dello Stretto” finanziato con l’Azione Por Calabria

Arte e realtà aumentata, gli effetti speciali di #Cancelletto – Face Festival

Grande partecipazione all’inaugurazione della mostra collettiva sperimentale #CANCELLETTO – FACE Festival, curata da Paolo Genoese, docente di Graphic Design e Layout e Tecniche di visualizzazione presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria.

L’evento espositivo rientra tra quelli programmati nell’ambito del “Laboratorio dello Stretto” finanziato con l’Azione 10.5.1 del POR Calabria FESR/FSE 2014-2020”, sotto la direzione scientifica di Maria Daniela Maisano.

L’esposizione, allestita nel salone della galleria dell’Accademia, è stata aperta al pubblico lunedì 25 ottobre, alle ore 18:00, alla presenza di artisti, studenti ed ex studenti, oltre alla partecipazione dei docenti Francesco Scialò, in qualità di Direttore Artistico del Laboratorio dello Stretto, Remo Malice e Pier Filippo Bucca.

Gli artisti coinvolti nella collettiva, tutti graphic designer dell’Accademia reggina, per la prima volta presentano i risultati di un percorso sperimentale basato sull’utilizzazione della tecnologia della realtà aumentata, che con effetti speciali è riuscita centralizzare l’attenzione del pubblico.

In esposizione i progetti di: Yasser Mohran, Davide Pellicanò, Fabiana Parrucci, Saverio Autellitano, Tiziana Carbone, Viviana Leonardis, Michela Franco, Orsola Romeo, Aurora De Francesco, Esam Safwt, Sofia Bernava, Agnese Larosa, Giorgia Foti, Annarita Conia, Emanuele Neri, Federico Losito, Carmelo Tripodi, Abdallah Ammar, Marwan Rauof, Martina Martino.

L’evento espositivo, gratuitamente fruibile, resterà aperto fino al 5 novembre 2021 nei seguenti orari 10.00 / 13.00 – 16.00 / 19.00, tranne nei giorni festivi.

top